AC Schnitzer porta la BMW M3 a 585 CV

Il tuner tedesco aumenta la potenza della berlina ad alte prestazioni bavarese, migliorando al contempo le prestazioni aerodinamiche

8 Ottobre 2021

Andrea Spitti - Autore

Le aziende di tuning si muovono sempre in bilico tra il migliorare l’aspetto di una vettura o farlo diventare orribile. Lo sa bene AC Schnitzer, storico tuner tedesco specializzato in BMW, le cui creazioni sono talvolta state oggetto di critiche da parte degli appassionati.

Il lavoro fatto sull’ultima generazione della BMW M3 (G80) ci sembra però ben riuscito dal punto di vista estetico. Ma è con quel che c’è sotto al cofano che lo specialista tedesco vuole convincere i fan creando la sua Serie 3 più potente di sempre. E a questo punto l’aspetto passa, forse, in secondo piano.

Grazie ad alcune modifiche, tra cui uno scarico sportivo con terminali in carbonio, la M3 di AC Schnitzer ora ha una potenza 582 CV e 750 Nm di coppia. Il tuner non ha specificato se questo aumento di potenza riguardi solamente i modelli a trazione posteriore. Tuttavia, possiamo immaginare che possano interessare anche quelli dotati di xDrive.

Per far fronte alla maggiore potenza, AC Schnitzer ha ribassato l’assetto con molle più corte. Quest’ultime possono essere sostituite a richiesta con sospensioni regolabili RS per un feeling ancora più sportivo.

Per completare una presenza più bassa su strada, l’azienda offre miglioramenti riguardanti i cerchi, tra cui ruote leggere forgiate AC3. Da 20” su ogni asse, questi cerchi permettono di ridurre le masse non sospese e, grazie alla larghezza di 285 anteriore e 295 posteriore, migliorano il contatto con la strada. Nel caso fossero troppo, sono sempre disponibili anche i cerchi in lega leggera AC1.

Naturalmente, una buona tenuta di strada è data da qualcosa in più di una semplice buona combinazione tra sospensioni e pneumatici. Per questo AC Schnitzer ha aggiunto uno splitter anteriore in nero lucido che aumenta la deportanza fino a 40 kg. Ad aiutare in questo ci sono anche le alette anteriori, sviluppate appositamente per la M3.

Un altro miglioramento aerodinamico è rappresentato dallo spoiler sul tetto posteriore, combinato con quello in fibra di carbonio sulla coda, che genera ulteriori 20 kg di deportanza.

All’interno, troviamo un volante rifoderato con pelle Nappa nera traforata e Alcantara. Le cuciture sono in grigio chiaro, così come l’indicatore del centro. Altre modifiche includono i paddle del cambio e i pedali in alluminio, oltre al portachiavi AC Schnitzer.

I prezzi non sono ancora stati annunciati in quanto la vettura è ancora nella fase di sviluppo. Ci si può aspettare che possa essere ordinata entro la fine dell’anno.

BMW M3 by AC Schnitzer – Le foto

  • 17
  • Immagini
    ;

    Lascia un commento