Bentley presenta la Bentayga Extended Wheelbase

La Bentayga Extended Wheelbase conferma le aspettative di stile e prestazioni del nuovo modello di casa Bentley.

BentaygaEWB 1
10 Maggio 2022

Roberto Rossi - Autore

Bentley ha annunciato il lancio del Bentayga Extended Wheelbase, nuovo SUV Gran Turismo a passo lungo che si basa sui principali tratti distintivi del Bentayga per diventare una nuova ammiraglia di lusso, estendendo così l’ultima gamma di prodotti a cinque modelli.

Ben più del semplice allungamento di passo, il Bentayga Extended Wheelbase è il risultato di un investimento a nove cifre da parte di Bentley, che crea ora un nuovo modello che offre una migliore esperienza di abitabilità, pur senza perdere le consuete prestazioni del brand.

Cosa aspettarsi dalla Bentayga EWB

La Bentayga Extended Wheelbase (EWB) si basa sull’ultima Bentayga di seconda generazione, con un passo più lungo e altri 180 mm di spazio nell’abitacolo posteriore. Con le modifiche alla carrozzeria del pianale, ai pannelli laterali, alle porte e al tetto, il team di design di Bentley ha assicurato che le linee e le proporzioni continueranno a garantire il consueto stile e la solita personalità dei veicoli Bentley.

Il risultato è un allungamento del passo della vettura da 2995 mm a 3175 mm, con una lunghezza complessiva di 5322 mm. Il comfort nell’abitacolo è altresì garantito dalle nuove specifiche Bentley Airline Seat, i sedili più innovativi del settore, con ben 22 possibilità di regolazione, sistema di rilevamento automatico del clima e tecnologia di regolazione posturale.

BentaygaEWB 3

In modalità Relax, per esempio, il sedile può reclinarsi fino a 40 gradi, mentre il sedile del passeggero può essere spostato in avanti dotando la parte posteriore del sedile passeggero anteriore di un comodo bellissimo poggiapiedi rivestito in pelle. In modalità Business, il sedile si sposta nella sua posizione più verticale per rendere più confortevole il lavoro in movimento.

Il comfort nell’abitacolo

La tecnologia del sedile a clima automatico rileva la temperatura dell’occupante e l’umidità della superficie e sceglie in autonomia se applicare calore, ventilazione o entrambi, simultaneamente, per mantenere l’occupante nel benessere termico ottimale. Nel frattempo, il sistema di regolazione posturale effettua automaticamente micro regolazioni alla posizione di seduta dell’occupante e ai punti di pressione, misurando la pressione sulla superficie del sedile. Il sistema può applicare 177 cambiamenti di pressione individuali in sei zone di pressione completamente indipendenti per un periodo di tre ore, migliorando il comfort e minimizzando la fatica durante il viaggio.

Tra le altre caratteristiche più interessanti dell’abitacolo, la Bentley Diamond Illumination, con la luce interna che viene emessa attraverso piccole perforazioni nel rivestimento morbido delle portiere. Quasi infinite le personalizzazioni: con 24 miliardi di combinazioni possibili di assetto (e un numero totale di specifiche possibili che raggiunge i trilioni), l’abitacolo della Bentayga Extended Wheelbase è in grado di offrire la Bentayga più individuale di sempre.

BentaygaEWB 8

L’introduzione dell’Electronic All Wheel Steering, una novità assoluta per la Bentayga, assicura che non vi sia alcuna carenza di capacità dinamica nonostante il passo più lungo. Il raggio di sterzata è infatti inferiore del 7% rispetto a una Bentayga standard, con soli 11,8 metri. Questo garantisce che non vi siano compromessi tra la sicurezza ad alta velocità e la comodità a bassa velocità.

Tecnologia a portata di touch

Passando alla tecnologia e all’infotainment, con la maggiore lunghezza dell’abitacolo la console centrale anteriore è stata ridisegnata per fornire una migliore ergonomia e funzionalità ai passeggeri posteriori. La parte posteriore della console è stata estesa per una migliore interazione con il telecomando touch screen, l’aggiunta di una base di ricarica wireless per un telefono cellulare e un nuovo design della presa d’aria.

Per la prima volta su una Bentley, è possibile impostare la chiusura elettrica delle porte. Due interruttori si trovano sulla parte posteriore della console centrale estesa, comodamente alla portata dei passeggeri posteriori. Premendo e tenendo premuto l’interruttore, si chiuderà la porta sul lato corrispondente del veicolo utilizzando motori dedicati. I motori si innestano anche con una leggera spinta manuale sulla porta, per un movimento completamente integrato con il meccanismo di chiusura elettrica. I motori offrono anche una delicata assistenza durante l’apertura della porta.

BentaygaEWB 9

Ancora, la EWB è dotata di serie di nuove lampade interne con “illuminazione a cascata“, che forniscono un’illuminazione discreta all’abitacolo posteriore. L’illuminazione è concentrata verso il centro dell’auto e migliora la visibilità del passeggero dei comandi centrali e delle funzioni chiave.

Gli esterni

Alcuni cambiamenti riguardano anche le linee esterne, con il già rammentato profilo più lungo, una nuova griglia anteriore, un nuovo volante lucido da 22″ a 10 razze e un tetto apribile riposizionato.

Prendendo ispirazione dalla nuova griglia della Flying Spur, la Bentayga EWB ha un design “Vertical Vane Grille”, elegante e di grande impatto visivo. L’esclusiva griglia è composta da palette verticali cromate brillanti su maglie nere. I cerchi Bentayga da 22 pollici a 10 razze sono offerti in un nuovo design lucidato a specchio per la Bentayga EWB.

BentaygaEWB 4

Il tetto panoramico riposizionato illustra ancora una volta l’attenzione per l’ambiente della cabina posteriore e garantisce un’esperienza senza compromessi. Il tettuccio è stato spostato all’indietro nella vettura di 125 mm, fornendo la posizione ottimale per arricchire di luce naturale l’area di seduta dell’abitacolo posteriore. Il tettuccio può essere controllato tramite il telecomando touch screen dell’abitacolo posteriore, oltre che dalla console dell’abitacolo anteriore.

Novità su telaio e motorizzazione

Come da previsioni l’auto è dotata dell’Electronic All Wheel Steering, introdotto per la prima volta da Bentley sulla nuova Flying Spur, garantendo due vantaggi altamente desiderabili e assicurando nessun compromesso tra la fiducia ad alta velocità e la comodità a bassa velocità.

A velocità autostradali elevate, il sistema effettua piccoli aggiustamenti alla direzione di marcia delle ruote posteriori, in tandem con gli input diretti del guidatore alle ruote anteriori, aumentando la stabilità ad alta velocità – rendendo più sicuri i sorpassi e i cambi di corsia – e migliorando la maneggevolezza durante la guida in curve ampie.

A basse velocità, lo sterzo integrale ha l’effetto di “accorciare” il passo, riducendo il raggio di sterzata e aumentando l’agilità in ambienti urbani stretti, rendendo il parcheggio notevolmente più facile. Un’evoluzione che si ottiene sterzando le ruote posteriori in direzione opposta a quelle anteriori. Il sistema fornisce effettivamente un raggio di sterzata più piccolo del 7% rispetto a quello della Bentayga a passo standard.

Ricordiamo inoltre che la Bentayga EWB è alimentata dal collaudato motore a benzina V8 biturbo a 32 valvole di Bentley da 4,0 litri: abbinato a un cambio automatico a otto velocità, il V8 offre prestazioni da supercar, sviluppando 542 CV e770 Nm di coppia, con conseguente velocità massima di 290 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi.

Bentley Bentayga Extended Wheelbase – Le foto

  • 9
  • Immagini

    Lascia un commento