Da Xiaomi un’auto sportiva elettrica a meno di 40.000 euro

Una startup cinese sostenuta da Xiaomi presenta un'auto elettrica sportiva dal costo e dalle prestazioni concorrenziali.

27 Settembre 2022

Roberto Rais - Autore

Una startup cinese sostenuta da Xiaomi (già impegnata con i suoi progetti di auto elettriche) ha appena presentato un’auto sportiva elettrica a basso prezzo, divenendo così l’ultimo player a entrare in un mercato sempre più affollato e sempre più concorrenziale.

L’azienda, chiamata China Car Custom, ha affermato che la sua SC01 pesa circa 1,3 tonnellate ed è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi grazie alla spinta di due motori elettrici con una potenza di picco di 320 kW. Il modello costerà meno di 300.000 yuan (circa 40.000 euro) e sarà disponibile per gli ordini a partire dal terzo trimestre del 2023, con consegne a partire dal quarto trimestre dello stesso anno.

Auto sportiva elettrica a due posti, secondo quanto rivela un report di 36kr il modello permetterà di ottenere caratteristiche molto più dinamiche di una tipica auto sportiva con budget entry-level. L’azienda ha dichiarato di essere molto fiduciosa sulle potenzialità del mezzo, anticipando che potrà entrare in diretta concorrenza con altri modelli dello stesso livello o del range immediatamente superiore.

Passando infine alle sue caratteristiche tecniche e dimensionali, è già stato svelato che la SC01 sarà lunga 4.085 millimetri, larga 1.820 millimetri, alta 1.162 millimetri e ha un passo di 2.500 millimetri. Il doppio motore elettrico del modello può produrre fino a 435 CV e ha un’autonomia misurata nel ciclo NEDC di oltre 500 chilometri.

SC01 – Le foto

  • 9
  • Immagini

    Lascia un commento