Daimler “abbandona” Renault e mette in vendita le sue azioni

Daimler mantiene ancora una partecipazione di circa il 3,1% in Nissan

12 Novembre 2021

Redazione - Autore

Stando ad un rapporto di Bloomberg, Daimler prevede di cedere la sua partecipazione in Renault. Mercedes-Benz sta lanciando un’offerta agli investitori istituzionali per 9,2 milioni di azioni dopo la chiusura del mercato di mercoledì, con una quota valutata a circa 316 milioni di euro.

La partnership industriale delle case automobilistiche rimane invariata e non sarà influenzata dalla decisione, secondo una dichiarazione. Nissan ha venduto la sua intera partecipazione in Daimler per 1,15 miliardi di euro a maggio di quest’anno, unendosi al suo partner di alleanza Renault che ha venduto la sua partecipazione a marzo per generare fondi per gli sforzi di risanamento.

La partnership industriale, compresa la collaborazione sulle minicar Smart ForTwo e Renault Twingo, ha prodotto alcuni risparmi sui costi attraverso progetti condivisi, ma i benefici complessivi sono rimasti modesti.

Daimler mantiene ancora una partecipazione di circa il 3,1% in Nissan. Sia Renault che Nissan stanno cercando di ripristinare la redditività e rivedere il loro portafoglio dopo che l’arresto Carlos Ghosn ha gettato nel caos la loro stessa alleanza.

Molti dei progetti di Ghosn e dell’ex capo di Daimler Dieter Zetsche per sviluppare e produrre insieme veicoli si sono trasformati in esperienze negative. La Mercedes ha abbandonato il pickup X-Class basato sulla Nissan Navara a causa delle scarse vendite e i clienti hanno deriso la qualità mediocre del piccolo furgone Mercedes Citan che condivideva i componenti con la Renault.

Anche la collaborazione che le aziende avevano pianificato per uno stabilimento ad Aguascalientes, in Messico, non è andata a buon fine come inizialmente previsto.

Lascia un commento