Il paraurti della polizia che cattura le auto

Il Grappler è un particolare paraurti anteriore che può bloccare le ruote dell'auto che si sta inseguendo

3 Maggio 2022

Redazione - Autore

Indubbiamente la polizia americana è sempre molto originale nell’adottare soluzioni originali per fermare i malviventi (e anche a mezzi impiegati stanno messi bene). Alcune vetture delle forze dell’ordine sono dotate di un particolare paraurti anteriore denominato Grappler. Tale sistema viene utilizzato per porre fine agli inseguimenti. Proprio come succede in questo filmato, ripreso della telecamere di Fox News durante un inseguimento a Pheonix, in Arizona.

A mo’ di branco che caccia la preda, tre vetture hanno prima inseguito e poi circondato il malfattore e una ha ha utilizzato il Grappler per fermare l’aggressore. Il Grappler Police Bumper è apparso sulle auto della polizia nel 2016, presentato come un modo più sicuro per porre fine agli inseguimenti. Montato sul paraurti anteriore di un veicolo, dispiega una rete che intrappola uno degli pneumatici del veicolo inseguito. Una volta intrappolata, la ruota si blocca, costringendo il veicolo a fermarsi.

L’auto della polizia e il bersaglio rimangono legati da un cavo. Quindi, come mostrato nel video, il veicolo bersaglio non può allontanarsi dopo che entrambe le auto si sono fermate. Il conducente del mezzo della polizia può rilasciare il cavo in qualsiasi momento, ha affermato l’azienda che produce il Grappler Police Bumper.

Questo metodo è progettato per porre fine agli inseguimenti della polizia in un modo meno violento rispetto alle manovre di approccio standard. Tuttavia, possiamo immaginare alcune situazioni in cui “intrappolare” un mezzo non sarà così facile. Ma questa volta ha funzionato davvero bene.

Lascia un commento