Kia Niro, la nuova generazione è ancora ibrida, plug-in ed elettrica

Elementi riciclati, design rinnovato dalla A alla Z, il nuovo Crossover coreano entra in un altra dimensione di sostenibilità

25 Novembre 2021

Redazione - Autore

[delta-speaker]

Kia ha ufficialmente presentato la nuova generazione del suo crossover Niro al Seoul Mobility Show 2021. Nel progettare la nuova vettura, la casa coreana si è ispirata al concept HabaNiro presentato nel 2019, come si deduce dalla carrozzeria bicolore e dall’ampio montante posteriore.

In Kia hanno progettato la nuova Niro secondo la propria filosofia di design ‘Opposites United’ che trae ispirazione anche dalla natura attraverso la scelta di colori, materiali e finiture che mirano a trovare un equilibrio tra “un approccio ecologicamente responsabile e una prospettiva orientata al futuro”.

Nella parte anteriore della nuova generazione di Kia Niro 2023 non poteva mancare il sempre presente Tiger Nose, accompagnato da un disegno particolare dei gruppi ottici anteriori e dalle luci di marcia diurna a LED. I dettagli di design continuano nella sezione posteriore con luci a LED che si estendono sui montanti.

Kia Niro, gli interni

Anche a bordo la trasformazione si è fatta radicale. In particolare, c’è un cruscotto decentrato inclinato verso il guidatore che include un quadro strumenti completamente digitale e uno schermo di infotainment prominente. Kia ha inoltre dotato la nuova Niro di una leva del cambio a quadrante che si trova sulla consolle centrale. È presente anche un sistema di illuminazione ambientale.

La casa automobilistica sudcoreana afferma che l’headliner della nuova Niro è realizzato con carta da parati riciclata mentre i sedili sono realizzati in Bio PU con Tencel da foglie di eucalipto. Inoltre, sui pannelli delle porte viene utilizzata vernice priva di isomeri di benzene, toluene e xilene per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e ridurre gli sprechi.

Con la Niro è stata introdotta una nuova “modalità di guida Greenzone”. Questa funzione sposta automaticamente le varianti ibride plug-in in una modalità completamente elettrica quando si guida in zone verdi come aree residenziali o scuole e ospedali nelle vicinanze. La tecnologia riconosce anche i luoghi preferiti del conducente che sono registrati nel sistema di navigazione come zona verde. Di fatto si tratta del cosiddetto geofencing.

I motori

Sebbene al momento non siano stati rilasciati dettagli specifici, Kia ha affermato che la nuova Niro sarà disponibile con propulsori ibridi-elettrici (HEV), ibridi plug-in (PHEV) e puramente elettrici a partire dal prossimo anno.

L’attuale generazione Niro offre di fatto le medesime scelte di propulsore, tra cui un motore ibrido standard a quattro cilindri da 1,6 litri abbinato a un motore elettrico, una versione ibrida plug-in di quest’ultimo e un modello completamente elettrico.

Kia Niro – Le foto

14 Immagini

Lascia un commento