La 911 Turbo Study du Singer si svela in una nuova veste

Nuova versione della concept più recente dell'azienda californiana. Sulla carta sviluppa 510 cavalli

16 Giugno 2022

Redazione - Autore

Vi avevamo già parlato della nuova Turbo Study realizzata da Singer. La concept di un nuovo restomod ovviamente su base Porsche 911 964. L’azienda californiana ha rilasciato nuovi dettagli, ma soprattutto immagini, su una versione ancora più sportiva che prende spunto dalla concept di cui sopra. Un modello capace di oltre 500 cavalli.

Di fatto la Turbo Study offre ai clienti la possibilità di vedere cosa può fare Singer con un veicolo del genere. La prima auto mostrata a febbraio aveva una carrozzeria in fibra di carbonio Wolf Blue con interni Malibu Sand. Questa nuova vettura ha sempre una carrozzeria in fibra di carbonio, ma Turbo White con doppie strisce verdi e un bocchettone di rifornimento del carburante montato al centro sul cofano.

Unica e desiderabile

Indicatori analogici e un volante Porsche in stile classico corredano la vota di bordo, mentre il rivestimento in tessuto pied de poule “Grun” sulle porte e sui sedili in fibra di carbonio completa il quadro d’insieme. L’aria condizionata e un caricabatterie per dispositivi wireless sono ancora inclusi.

Singer ha deciso di utilizzare un flat-six raffreddato ad aria da 3,8 litri per i modelli Turbo provvisto di due turbocompressori, intercooler acqua-aria su misura e wastegate a controllo elettrinico. Per alimentare quegli intercooler, Singer ha reinventato la tipica “pinna di squalo” proprio davanti alle ruote posteriori e l’ha riproposta come presa d’aria.

Ogni modello turbo partirà da una quota di 450 CV. Questo in particolare ne sviluppa un totale di 510 CV. Gli acquirenti possono anche scegliere tra trazione posteriore o integrale e possono montare anche una trasmissione manuale.

Tuttavia questa non è solo una 911 normale con un motore turbo. Singer ha reinventato tutti i minimi dettagli. Ciò include un sistema frenante specifico con potenza maggiorata, ABS e controllo della trazione tarati appositamente per quest’auto. Ovviamente ogni vettura può essere personalizzata in ogni dettaglio, anche nella dinamica di guida.

Nessun prezzo di partenza è stato annunciato, poiché ogni singola vettura verrà realizzata su misura. Pare che più di 70 clienti abbiano già prenotato il restomod su base Turbo Study. Non vediamo l’ora di vederli e sentirli per strada.

Singer Turbo Study – Le foto

7 Immagini

Lascia un commento