La Clubman diventa più esclusiva con la Mini Rockingham GT Edition

Solo 50 esemplari per questa edizione speciale della Mini Clubman in versione John Cooper Works

24 Settembre 2021

Andrea Spitti - Autore

Solo 50 esemplari per il mercato italiano per celebrare l’heritage nel mondo delle corse di Mini e allo stesso tempo la John Cooper Works Clubman di oggi. Questo è la Mini Rockingham GT Edition: GT come le Mini sportive degli anni Settanta, mentre il Rockingham Motor Speedway è lo storico circuito dove hanno gareggiato molte vetture del marchio britannico.

Il motore è quello delle ultime Mini John Cooper Works: il 4 cilindri biturbo da 2 litri, con potenza di 306 CV e coppia massima di 450 Nm. Di serie dispone del launch control del cambio Steptronic a 8 rapporti, che permette alla Clubman di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, grazie anche alla trazione integrale ALL4. La velocità massima è autolimitata a 250 km/h.

Venendo alle caratteristiche peculiari di questa edizione speciale, la Mini Rockingham GT Edition può essere ordinata in quattro colori: White Silver, Chili Red, Midnight Black e Moonwalk Grey. Il tetto, le calotte degli specchietti, le maniglie delle porte e il contorno dei fari e delle luci posteriori sono sempre neri.

Il design dei Side Scuttles laterali è dedicato. Delle strisce nere con una linea a contrasto rossa sono presenti sulle fiancate e sul cofano dell’edizione limitata. Qui fa bella mostra di sé il logo GT, presente anche all’interno sul cruscotto.

Basata sulla versione John Cooper Works della Mini Clubman, la Rockingham GT Edition ha un assetto ribassato di 10 mm, anche con le sospensioni adattive. Completano l pacchetto i cerchi John Cooper Works in lega da 18” con design Black Grip Spoke runflat e i fari full LED adattivi.

Mini Rockingham GT Edition – Le foto

  • 14
  • Immagini
    ;

    Lascia un commento