La nuova Ford Mustang si presenta con tutte le sue novità

La nuova muscle car si svela con tutte le sue novità di stile e di hardware

15 Settembre 2022

Roberto Rais - Autore

Presentata al 2022 North American International Auto Show di Detroit, la Ford Mustang 2024 è la prima nuova Mustang dopo nove anni e, probabilmente, un modello ancora in grado di trovare numerosi estimatori anche da questa parte dell’Atlantico. Lo stile non tradisce le aspettative dei precedenti modelli e, in particolar modo, delle sue antenate costruite tra il 1964 e il 1970, mentre la gamma di motorizzazioni è ancora composta dai quattro cilindri EcoBoost da 2,3 litri e dal motore V8 Coyote da 5,0 litri ad aspirazione naturale.

Non sembrano esserci novità, invece, per quanto concerne i propulsori ibridi e le opzioni di trasmissione a trazione integrale su cui si diceva che Ford stesse lavorando. Naturalmente, questo non significa che Ford non abbia fatto degli sforzi progettuali, considerato che la Mustang 2024 beneficia alcuni importanti aggiornamenti stilistici e hardware che dovrebbero rilanciare l’appeal di questa versione.

Il nuovo stile Mustang

Il modello del 2024, con il nome in codice S650, è immediatamente riconoscibile come una Mustang, ma lo stile è stato aggiornato con fari Tri-Bar LED e archi posteriori più ampi per dare un aspetto ancora più muscoloso. Ancora una volta è possibile scegliere tra le carrozzerie cabrio e coupé fastback, che ha una linea del tetto più lunga.

Le vetture V8 GT hanno un design diverso del frontale, con la parte superiore divisa in tre sezioni e le prese d’aria inferiori ingrandite per alimentare il motore a 32 valvole, oltre a nuove prese d’aria sul cofano e a uno splitter anteriore ridisegnato.

Entrambi i modelli, tuttavia, sono disponibili con un pacchetto estetico Bronze Design Series che prevede cerchi Sinister Bronze e badge in bronzo, e un Performance Pack opzionale che consiste in un puntone anteriore, un LSD Torsen, freni Brembo anteriori da 390 mm e posteriori da 355 mm, e ruote e pneumatici posteriori più larghi.

Optando per il Performance Pack sarà possibile arricchire il modello con ammortizzatori adattivi MagneRide, sedili Recaro e scarico attivo, così come condotti di raffreddamento dei freni, radiatore dell’olio, sistema chiamato Active Pothole Mitigation e freno elettronico per la derapata.

Le auto di base montano cerchi da 17”, mentre per le GT è previsto l’upgrade a 19” (i 20” sono solo un optional). Altre opzioni di personalizzazione sono rappresentate da tre colori disponibili per le pinze dei freni Brembo e da 11 scelte di verniciatura esterna che possono essere completate da nuovi colori e disegni delle strisce.

Gli interni

Come era lecito attendersi, alcuni dei maggiori cambiamenti della Mustang 2024 avvengono all’interno dell’abitacolo, che sembra aver dato un’occhiata a quanto fatto da BMW. La nuova vettura è infatti dotata di una strumentazione digitale configurabile ad alta risoluzione da 12,4” con la possibilità di ampliare il display aggiungendo un touchscreen SYNC 4 da 13,2” completo di Amazon Alexa.

Il risultato è un forte distacco dagli abitacoli in stile retrò delle Mustang precedenti, avvicinando il modello al passo con i tempi. Altri elementi di modernità sono il volante a fondo piatto, il pad opzionale per la ricarica del telefono senza fili e una suite completa di sistemi di sicurezza, tra cui cruise adattivo, riconoscimento della segnaletica stradale e assistenza alla frenata in retromarcia.

Sono disponibili anche porte USB posizionate sopra la testa, in modo da poter collegare al parabrezza videocamere e altri dispositivi per i trackday. I sedili in tessuto sono di serie, mentre i modelli Premium hanno cuciture accentuate sul cruscotto e sui rivestimenti delle portiere, mentre i modelli GT hanno inserti in pelle.

I motori

Per quanto concerne i motori, Ford non ha ancora rivelato la potenza dei nuovi motori 2.3 e 5.0, ma ha dichiarato che il V8 è dotato di una “innovativa doppia scatola di aspirazione dell’aria e di un doppio corpo farfallato” che migliora il flusso d’aria, e sostiene che il V8 sarà il più potente V8 di serie della Mustang GT.

Ciò significa che la nuova GT dovrà fare meglio dei 460 CV e 569 Nm forniti dall’auto attuale prima di perdere 10 CV a causa delle normative sulle emissioni per il model year 2022.

Disponibilità e prezzi

La nuova Mustang sarà in vendita negli Stati Uniti a partire dall’estate del 2023. I prezzi saranno annunciati solo in un secondo momento.

Ford Mustang 2024 – Le foto

  • 18
  • Immagini

    Lascia un commento