La Suzuki Rally Cup riparte dalla Targa Florio

A presentarsi saldamente al comando del trofeo e del Campionato Italiano R1 sarà Matteo Giordano (55 pt)

rally cup 3
5 Maggio 2022

Redazione - Autore

Torna il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, torna la 106^ Targa Florio, e ovviamente ritorna la Suzuki Rally Cup. Il seguito monomarca di casa Suzuki porterà una decina di equipaggi in lotta alla guida di sei Swift in versione Sport Hybrid, una Swift Sport RA5H Nazionale e tre esemplari di Boosterjet in gara per la classifica Racing Start.

rally cup 2

Appuntamento dunque in Sicilia, con un tracciato che rispetta la tradizione. Saranno le Madonie il cuore pulsante del percorso di gara, con dodici tratti cronometrati immersi in 125, 47 chilometri di prove speciali per un percorso completo di 585,65 km.

Chi sarà il vincitore?

A presentarsi saldamente al comando del trofeo e del Campionato Italiano R1 sarà Matteo Giordano (55 pt). Il cuneense dopo i primi due successi, Ciocco e Sanremo, sempre sulla Suzuki Sport Hybrid della Alma Racing, affronterà una gara tutta da scoprire affiancato in questa occasione da Erica Pogliano e al debutto sugli asfalti siciliani.

Ad inseguirlo sia nel trofeo sia nella serie tricolore R1 ci penserà il trentino Roberto Pellè (44 pt). Anche per il portacolori della Destra 4 insieme a Giulia Luraschi sarà la prima volta sulle prove della Targa Florio. Tra i più attesi non mancherà Giorgio Fichera insieme a Ronny Celli, anche lui alla guida della versione ibrida.

Al via anche il giovane Igor Iani con Nicola Puliani sulla Swift Sport Hybrid firmata Rally Team New Turbomark che ha partecipato nelle ultime due edizioni e lo scorso anno arrivò terzo sul gradino del podio Suzuki.

rally cup 1

Parlando di Under, testa a testa tra Iani e l’altro giovane presente alla Targa Florio: il piemontese Alessandro Forneris insieme a Luigi Cavagnetto stavolta sulla Suzuki ibrida della Meteco Corse S.r.l. che andrà in cerca di punti importanti. Pronti anche gli altri due alfieri della A.s.d. Alma Racing, composti da Marcello Sterpone affiancato da Giancarla Guzzi che tenterà di dire la sua, sulla versione Hybrid e, per Sergio Denaro navigato da Mattea Modenini, alla sua nona partecipazione alla Targa Florio.

Occhi puntati sulla “cursa” del terzo in classifica e primo tra le Racing Start Stefano Martinelli (26pt). Dopo l’ottima apertura in casa al Ciocco e il risultato pieno al Sanremo, il lucchese, affiancato da Fabio Menchini, con i colori Novara Corse, dovrà vedersela con un convincente Cristian Mantoet navigato da Roberto Simioni sulla Swift RSTB 1.0 della A.s.d. Millennium Sport Promotion e, con il venticinquenne Lorenzo Olivieri con Giusy Ghisoni alle note su altra Boosterjet sempre seguita da Asd Alma racing.

Lascia un commento