Lamborghini, la prima elettrica sarà una granturismo 2+2

Dalle parti di Sant'Agata Bolognese si sta lavorando al primo modello a zero emissioni. Vettura che dovrebbe essere costruita sulla nuova piattaforma del Gruppo VW in arrivo nel 2024.

lamborghini asterion lpi 910 4
29 Settembre 2021

Redazione - Autore

Elettrico, elettrico e ancora elettrico. Stando a quanto riferito dal portale d’informazione Automotive News, la prima vettura elettrica Lamborghini sarà una granturismo nel formato 2+2.

I dettagli sono ancora pochi, ma secondo quanto riportato, l’auto sarà sviluppata in collaborazione con Audi e Porsche e sarà sviluppata sulla nuova piattaforma modulare del Gruppo Volkswagen che entrerà in produzione nel 2024. Secondo il rapporto, il primo modello 100% EV verrà lanciato tra il 2025 e il 2027. Se arriverà nel 2025, si scontrerà con il primo veicolo elettrico Ferrari che dovrebbe arrivare lo stesso anno.

Nel frattempo verranno “pensionate” le attuali architetture MQB, MSB, MLB, MEB e PPE, dato che il nuovo pianale ospiterà una vasta gamma di stili di carrozzeria, motori elettrici e dimensioni della batteria.

La potenza della prima auto elettrica di Lamborghini è ancora sconosciuta, ma probabilmente condividerà i motori elettrici e la tecnologia delle batterie con i modelli Audi e Porsche. In alternativa, Lamborghini potrebbe utilizzare la tecnologia delle batterie di Rima,c poiché Porsche possiede una quota del 45 percento nella Bugatti Rimac di recente costituzione.

Lamborghini aveva già sondato il terreno delle granturismo a quattro posti con la concept Asterion (vedi foto di copertina), che abbinava un V10 aspirato da 5,2 litri con tre motori elettrici, sviluppando una potenza complessiva di 910 CV.

Lascia un commento