Una Jaguar E-Type 4.2 I Serie è pronta a una seconda vita

5 Agosto 2021

Andrea Spitti - Autore

E-Type UK, restauratore leader dell’iconico modello Jaguar, sta per completare un importante restauro di una meravigliosa E-Type Roaster 4.2 I Serie. Un esemplare con una storia unica e e con un chilometraggio particolarmente basso.

Sotto le cure degli esperti di E-Type UK, la 4.2 I Serie riceverà un completo restauro per tornare alla bellezza e all’eccellenza meccanica originali.

Una storia breve ma intensa

Uscita dalle linee di produzione nel dicembre del 1964, dopo soli tre mesi l’intensa vita di questa vettura venne interrotta per un incidente allo Snetterton Race Circuit, a Norfolk. Alla sua guida c’era il proprietario Tom Casson, famigerato milionario dello Yorkshire, che la fece sbattere ad alta velocità contro il muro di gomme a protezione del tracciato.

Per fortuna, i danni furono per lo più estetici, in particolare sulle parti laterali della carrozzeria, mentre la maggior parte degli organi meccanici non ebbe conseguenze. Casson mantenne la E-Type in queste condizioni per tutta la durata della sua proprietà, fino al 1966, con sole 2805 miglia (circa 4500 km) percorse.

Il nuovo proprietario ha mantenuto basso il chilometraggio per non meno di 40 anni, lasciando sempre l’auto ferma. Tuttavia la carrozzeria della vettura venne riparata con una nuova portiera, un pianale, un alettone posteriore e un cofano.

Un esemplare ambito

Nel 1964, Jaguar introdusse un nuovo motore da 4,2 litri all’originale telaio della I Serie del 1961, portando maggiore coppia e una migliore risposta dell’acceleratore su una piattaforma già molto valida. Per questo gli esemplari 4.2 I Serie prodotti tra il 1964 e il 1967 rimangono tra i più desiderati e preziosi tra tutti i modelli di E-Type.

Nuova vita

Affidata alle cure degli esperti, la E-Type 4.2 I Serie può ora essere riportata alle condizioni che merita una delle più importanti auto sportive del mondo. Ogni singola parte dell’auto sarà smontata, catalogata e ispezionata per verificarne l’autenticità e l’integrità, con la conservazione che rimane la priorità durante tutto il processo. Un primo passo che è stato documentato in un video in time-lapse.

Dopo l’ispezione iniziale prima del processo di smontaggio, gli ingegneri di E-Type UK hanno iniziato a trovare innumerevoli segni di originalità. Il serbatoio del carburante montato in fabbrica, i tubi del serbatoio dei freni, i fermi di bloccaggio del cofano, la bobina di accensione datata sono rimasti intatti, pronti per essere accuratamente conservati e rinnovati.

Una volta tolti i possibili segni di ruggine, i pannelli della carrozzeria verranno verniciati a mano rispettando altissimi standard qualitativi, per garantire un risultato perfetto.

Attenzione speciale al motore

Nel delicato processo di ristrutturazione, pur conservando il maggior numero possibile di parti originali, il motore riceverà una revisione meccanica per garantire prestazioni su strada affidabili e moderne.

Il leggendario motore da 4,2 litri sarà completamente smontato e ricostruito secondo le sue specifiche standard, preservando il cuore pulsante dell’esperienza di guida della E-Type. Anche l’originale cambio sincronizzato a 4 marce sarà completamente ricostruito, conservando ancora una volta l’autentica esperienza d’epoca.

Per migliorare l’affidabilità e l’usabilità, l’auto sarà dotata di accensione elettronica, insieme a un motorino di avviamento a coppia elevata e un alternatore potenziato. Verrà migliorato anche l’impianto di raffreddamento con un radiatore in alluminio e ventole che garantiranno temperature di esercizio ideali in qualsiasi condizione.

Jaguar E-Type 4.2 I Serie – Le foto

Credit foto: Silverstone Auction

  • 18
  • Immagini
    ;

    Lascia un commento