Rimac Nevera, un ultimo giro off-road prima della demolizione [VIDEO]

La Nevera come non l'avete mai vista: prima della distruzione, il CEO di Rimac fa fare al modello un estremo giro off-road...

19 Novembre 2021

Roberto Rais - Autore

Prima della sua distruzione programmata in vari crash test, il CEO di Rimac, Mate Rimac, ha deciso di prendere un prototipo della hypercar elettrica Nevera e farle fare un ultimo giro off-road.

Il veicolo in questione è uno dei diversi modelli di pre-serie che Rimac ha utilizzato per le dimostrazioni e per gli eventi pubblici di presentazione della Nevera all’inizio di quest’anno. Tuttavia, questo particolare esemplare è stato destinato anche ai crash test utili per omologare la Nevera alla vendita sui mercati internazionali.

Ebbene, prima dell’estremo saluto, il CEO di Rimac ha deciso di divertirsi un po’ con il modello. Ha dunque dapprima portato la Nevera su una strada sterrata e, quindi, al cantiere della nuova sede e del campus tecnologico dell’azienda vicino a Zagabria, in Croazia.

Ricordiamo che la Nevera è la versione di produzione della concept car Rimac C_Two mostrata per la prima volta nel 2018. Da allora Rimac ha continuato a sviluppare la versione originale del progetto, al punto tale da aver cambiato quasi ogni componente.

Il powertrain a quattro motori della Nevera produce 1.914 CV e 2.360 Nm di coppia. Rimac afferma che la Nevera sarà in grado di accelerare da 0 a 100 kmh in soli 1,85 secondi, giungendo a toccare i 400 in 8,6 secondi, e con velocità massima di 415 kmh. L’azienda ha anche detto che la Nevera avrà una modalità drift e una tecnologia avanzata di assistenza alla guida. Il prezzo? Circa 2,4 milioni di dollari o, al cambio attuale, 2,11 milioni di euro.

Lascia un commento