I Robotaxi saranno realtà in Cina entro la fine del 2021?

SAIC Motor è convinta di poter mettere in strada una flotta di vetture a guida autonoma di Livello 4 durante l’anno in corso

15 Luglio 2021

Andrea Spitti - Autore

L’azienda cinese SAIC Motor ha annunciato che lancerà da 40 a 60 Robotaxi, in grado di soddifare il Livello 4 di guida autonoma, quindi essere completamente indipendenti dal controllo umano, a Shanghai e Suzhou entro la fine del 2021. Così ha promesso Zu Sijie, vicepresidente e ingegnere capo della compagnia, durante l’annuale World Artificial Intelligence Conference.

La SAIC Motor Corporation Ltd. è un’azienda cinese controllata dallo Stato con sede a Shanghai e uno dei più grandi costruttori del paese asiatico. Tra i marchi posseduti dall’azienda c’è anche MG Motor, ma la SAIC produce veicoli in Cina attraverso accordi con aziende come Volkswagen e GM. Ora intende espandere la sua proposta nel mondo automotive con i Robotaxi autonomi.

Dopo i primi prototipi di Robotaxi appena annunciati, SAIC Motor prevede di iniziare la produzione di massa nel 2025. Tuttavia, l’azienda non ha mostrato alcuna immagine o progetto riguardante la sua tecnologia si guida autonoma di quarto livello. Entro dicembre scopriremo se l’annuncio era solamente un’uscita provocatoria o se i Robotaxi saranno una realtà, per quanto ancora sperimentale.

Lascia un commento