Stallantis, stabilita la road map di Tichy per Fiat, Jeep e Alfa Romeo

Il futuro Stellantis è all'insegna dell'elettrificazione, ma soprattutto dei veicoli compatti, come mostra il piano industriale polacco

3 Maggio 2021

Redazione - Autore

Ve la ricordate la Fiat Centoventi, concept che debuttò al Salone di Ginevra del 2019? Bene, a quanto pare nei prossimi anni vedremo una versione SUV/Crossover derivata proprio dalla compatta vettura torinese. Secondo quanto riferisce il portale Automotive News Europe, il Gruppo Stellantis avrebbe ufficializzato il piano industriale dello stabilimento di Tichy, in Polonia.

Un piano che prevede la produzione di un piccolo SUV Jeep, seguita da un compatto Crossover Fiat. Oltre ad un terzo modello a marchio Alfa Romeo, di cui però è ancora attesa l’approvazione. Sostanzialmente è stato confermato quanto stabilito nei mesi precedenti, solo che adesso sono disponibili maggiori dettagli.

Piattaforme di origine PSA

La nascita del nuovo Gruppo automobilistico sta mostrando quanto l’ingegneria “francese”, ovvero quella in dote a PSA, sia dominante. Infatti, sempre secondo quanto riportato da Automotive News Europe, le vetture in oggetto saranno realizzate sulla piattaforma modulare compatta CMP, già impiegata per Peugeot 208 e 2008, Opel Corsa e Mokka, Citroen C4 e DS3 Crossback. Anche motori e trasmissioni saranno quasi esclusivamente di origine PSA.

L’innesto di questi modelli, porterà la produzione dell’impianto polacco a quota 300.000 unità all’anno. Di queste 130.000 saranno destinate al Crossover compatto di casa Fiat, che prenderà spunto dalla Centoventi di cui sopra. Saranno invece 110.000 le Jeep e 60.000 le Alfa Romeo.

L’americana entrerà in produzione a novembre 2022, inizialmente con un motore a benzina. Una versione completamente elettrica seguirà nel febbraio 2023. Fiat partirà ad aprile 2023 (la versione completamente elettrica il mese successivo). E Alfa potrebbe iniziare la produzione a ottobre 2023.

Lascia un commento