Una Porsche viene ricoperta della vernice più nera al mondo

L'applicazione della vernice meno riflettente al mondo trasforma una Porsche in un veicolo privo di forme e caratteristiche.

6 Luglio 2022

Roberto Rais - Autore

Ci sono molte sfumature di nero in circolazione, ma il Musou Black di KoPro sostiene di essere il nero più scuro tra le vernici acriliche presenti sul mercato, con un assorbimento della luce in entrata fino al 99,6%. Pit One Customs, in Giappone, ha deciso di usare questa vernice su una Porsche per vedere come sarebbe apparsa. E… i risultati sono abbastanza difficili da apprezzare!

Il video che mostriamo in questo articolo illustra il processo dall’inizio alla fine. Vediamo dunque la Porsche che inizia la sua avventura con un normale colore nero lucido per terminare poi con il diventare un veicolo stealth quasi privo di forma.

Non è la prima volta che una finitura nera ultra assorbente viene utilizzata su un’auto: qualche anno fa, per esempio, BMW ha verniciato una X6 con il Vantablack, una tonalità altrettanto scura. È interessante notare, tuttavia, che il Vantablack non è una vera e propria vernice, bensì un rivestimento a base di nanotubi di carbonio che richiede tecniche di applicazione speciali, mentre il Musou Black è una vernice a base d’acqua che può essere applicata con una tradizionale pistola aerosol.

La vernice nera tradizionale è ancora relativamente riflettente, con il 94%-98% della luce in entrata assorbita, ma con meno dell’1% di luce che sfugge al Musou Black, le auto verniciate con questa tonalità appaiono essenzialmente prive di forma.

Dunque, quando guidata per le strade del Giappone durante il giorno, il veicolo non è affatto diverso da un mezzo parcheggiato all’ombra. Di notte sembra essere più scuro della pavimentazione su cui viaggia.

Lascia un commento