58 Fly è il nuovo yacht di Greenline disponibile con tre alternative di propulsione

Presto disponibile il 58 Fly, un nuovo yacht di Greenline disponibile con propulsione diesel, ibrida e elettrica

c7abfb29 2f7b 4aa7 8654 f53479b14a9d GL58 render 21 06 202216
22 Maggio 2023

Roberto Rossi - Autore

Greenline si prepara a lanciare il 58 Fly entro la fine dell’anno: uno yacht lussuoso e confortevole che sarà disponibile con tre diverse alternative di sistemi di propulsione. Scopriamo insieme quali sono le sue principali caratteristiche.

Gli spazi esterni

La disposizione del pozzetto lounge del Greenline 58 Fly è strutturata in maniera tale da rendere più piacevole i momenti di convivialità. La disposizione flessibile del salotto del pozzetto permette di trasformare quest’area a seconda delle proprie esigenze: nel momento in cui l’armatore desidera un ambiente più rilassante sarà possibile trasformarlo in un luogo di maggiore relax con trasformazione del salotto in un daybed.

0992a359 efec 4a7a 9e71 3f9bad73d6c1 GL58 render 21 06 20224

Il salotto di prua a bordo del Greenline 58 Fly offre un ulteriore spazio di comfort per intrattenersi in un ambiente rilassante con una vista a 360º sul mare. A proposito di spazi di relax, la panca di poppa che è integrata nell’area beach club rende questa parte inferiore dell’imbarcazione ancora più fruibile.

Infine, sempre in relazione agli spazi esterni, rileviamo come nella sua configurazione standard, il Greenline 58 Fly sia dotato di 4 pannelli solari sul tetto da 3,63 kW di potenza, con possibilità di aggiungere altri 7 pannelli sull’hard-top.

Gli spazi interni

Confermando la sua grande attenzione per i dettagli, Greenline 58 Fly utilizza una nuova selezione di materiali di alta qualità e pregio che, ancora, non sono però stati svelati. È tuttavia certa la presenza abbondante del legno naturale, che contribuisce a creare la percezione di trovarsi nel proprio appartamento, trasmettendo calore e comfort.

58fly 1

Uno degli spazi più interessanti è poi rappresentato dalla cucina extra-large, progettata per essere simile a quella a cui l’armatore è abituato sulla terraferma. La stessa percezione potrà essere confermata anche per i bagni, progettati con un lussuoso tocco di modernità.

Il sistema di propulsione

Greenline Yachts offre tre diversi sistemi di propulsione. Il primo, diesel, è declinato in tre opportunità:

  • 2 motori Cummins QSM 11 da 618 CV, per una velocità massima di 22 nodi (40 km/h)
  • 2 motori Cummins QSM 11 da 725 CV, per una velocità massima di 26 nodi (48 km/h)
  • 2 motori CAT C12.9 da 1.013 CV, per una velocità massima di 29 nodi (53 km/h).

Viene poi offerta la tecnologia ibrida HDrive, che integra:

  • 2 motori Cummins QSM 11 da 725 CV, per una velocità massima di 26 nodi (48 km/h)
  • 2 motori elettrici da 2 kW in grado di garantire una velocità fino a 5 nodi in modalità elettrica.

Infine, c’è la possibilità di utilizzare la tecnologia elettrica EDrive, un sistema di propulsione completamente elettrico che garantisce una propulsione silenziosa e priva di emissioni e una gestione integrata dell’energia per l’alimentazione dell’imbarcazione.

In questa modalità, grazie a 2 motori da 100 kW, si può una velocità fino a 12 nodi di velocità massima e 7 nodi in velocità di crociera.

Greenline 58 Fly – Le specifiche tecniche

  • Lunghezza 18.2 metri
  • Pescaggio (a pieno carico) 1 metro
  • Dislocamento (a secco) 30 tonnellate
  • Motorizzazione (cfr. paragrafo sui sistemi di propulsione)
  • Velocità (cfr. paragrafo sui sistemi di propulsione)
  • Cabine 2 o 3
  • Posti letto massimi 4 o 6+2
  • Servizi igienici 2 o 3 + 1 opzionale (cabina skipper).

Greenline 58 Fly – Le immagini

  • 7
  • Immagini

    Lascia un commento