L’OTAM 58 GTS si aggiorna mantenendo grandi prestazioni

La configurazione semi-open permette di proteggersi dal sole e dal vento ed essere più aerodinamici sull'acqua

3 Agosto 2022

Andrea Spitti - Autore

Il carattere sportivo dell’OTAM 58 GTS viene accentuato al novo look firmato da Giuseppe Bagnardi dello studio romano BG Design Firm. Allo stesso tempo ne vengono rafforzati i contenuti stilistici, mantenendo la riconoscibilità e rispettando il DNA del cantiere.

All’esterno di trova una tuga semi-open con un parabrezza e una finestratura avvolgente. Questa disposizione regala una sensazione en plein air senza però gli svantaggi di un open puro, come per esempio il Say 42. Al contrario permette di avere un protezione costante dal sole e dal vento. Un altro vantaggio è il profilo più aerodinamico, con meno turbolenze e quindi migliori prestazioni e maggiore comfort a bordo, anche ad alte velocità.

Il pozzetto coperto è equipaggiato con un mobile bar, divano ad angolo e una comoda zona pranzo. Ci sono anche due prendisole ad estrema poppa con passaggio centrale. Anche la piattaforma bagno e le griglie di scarico posizionate nello specchio di poppa sono state ridisegnate: quest’ultima ora è integrata e nascosta nel nome della barca.

L’OTAM 58 GTS, come tutti gli yacht dell’azienda, è costruito per avere prestazioni molto elevate e all’altezza della sigla “Gran Turismo Sport”. È dotato di una coppia di MTU 1.825 CV abbinati a eliche di superficie ASD14 Arneson. È così in grado di navigare in totale comfort a 48 nodi (88,8 km/h) di crociera e superare i 55 nodi (101,8 km/h) di velocità massima.

Nel restyling non è cambiata la carena ad alte prestazioni di Tagliavini Marine Design, realizzata con un mix di Aramat e resina vinilestere per garantire totale sicurezza e comfort elevato anche ad alte velocità e con tutte le condizioni di mare. E come tutte le creazioni OTAM, anche per il 58 GTS sono molteplici le possibilità di personalizzazione, per venire incontro alle specifiche richieste dell’armatore.

Sottocoperta, l’OTAM 58 GTS mette a disposizione degli ospiti 2 cabine doppie con bagno privato. È anche presente una cucina open space e una terza cabina singola per un ulteriore ospite o per un membro dell’equipaggio.

OTAM 58 GTS – Le foto

5 Immagini

Lascia un commento