Come trovare la benzina e il diesel più economici su Waze

Waze può darci una mano per trovare la stazione di servizio più conveniente della propria zona: ecco come fare.

waze1
14 Marzo 2022

Roberto Rossi - Autore

Uno dei grandi vantaggi di Waze è legato alla folta community che rende i suoi dati molto accurati: gli utenti di tutto il mondo possono infatti contribuire fornendo report sul traffico per mantenere tutti aggiornati su ciò che sta accadendo sulle strade.

Tuttavia, oltre alle tipiche segnalazioni di autovelox, ingorghi e incidenti stradali, Waze è utile anche quando l’utente vuole trovare non solo una stazione di servizio nelle vicinanze, ma anche i prezzi del carburante più bassi nella sua zona.

Ora, dati i prezzi del petrolio alle stelle a causa del conflitto tra Russia e Ucraina, va da sé che una tale caratteristica si rivela ancora più utile. Ma come funziona?

I prezzi del carburante su Waze

Come abbiamo già anticipato, gli utenti possono aggiornare il database di Waze con le informazioni sui prezzi del carburante. Dal momento che può tenere traccia della tua posizione, ogni volta che ti fermi per un rifornimento o che hai parcheggiato nelle vicinanze di una stazione di servizio, Waze mostra un prompt che ti chiede di aggiornare i prezzi per ogni tipo di carburante. Data la grande base di utenti, c’è una buona probabilità che ogni posizione abbia prezzi aggiornati.

D’altra parte, se vivi in zone con un minor numero di utenti Waze, non devi esser troppo sorpreso nel vedere che i prezzi visualizzati all’interno dell’app non sono accurati: l’app ha infatti bisogno di trovare qualcuno che si fermi ad una stazione di servizio e poi sperare che l’utente sia disposto ad aggiornare le informazioni sui prezzi.

Come vedere i prezzi del carburante in Waze

Considerando che i prezzi del carburante oggi sono alle stelle, molte persone stanno cercando di pianificare i loro percorsi in anticipo e – quindi – assicurarsi di fermarsi per un rifornimento nel posto giusto.

L’applicazione di proprietà di Google permette agli utenti di vedere i prezzi delle stazioni di servizio nelle loro regioni anche senza che la navigazione sia abilitata. Per fare questo, basta lanciare Waze e, senza impostare una destinazione, toccare la casella Where to dove tipicamente si digita un nuovo indirizzo.

L’applicazione mostrerà una interfaccia dettagliata di configurazione dell’indirizzo che include non solo la propria storia i luoghi salvati, ma anche i punti di interesse nella propria regione, come parcheggi, ristoranti, stazioni di servizio, e molti altri.

E dato che siamo interessati ai prezzi del carburante, è necessario toccare l’icona della stazione di servizio per passare alla schermata successiva. Qui è dove Waze mostra un elenco di punti di rifornimento nella tua zona, insieme al prezzo per il tipo di carburante scelto, la distanza da ogni luogo e il suo indirizzo. Puoi anche vedere quando le informazioni sui prezzi sono state aggiornate l’ultima volta per ogni stazione.

Inoltre, Waze mostra anche una mappa di tutte le stazioni di servizio nelle vicinanze, in modo da poter vedere esattamente dove ti trovi e dove si trovano.

Se sei interessato al carburante più economico, tocca l’icona dell’ingranaggio, in alto a destra, e seleziona l’opzione di filtraggio dei prezzi. Tieni a mente, però, che questo significa che Waze potrebbe inviarti una destinazione che è molto lontana da te: assicurati dunque di confrontare il prezzo e la distanza per vedere se ne vale la pena.

Lascia un commento