Honda CB250 ROYT è l’ultima customizzazione di Hookie

La Honda CB250 ROYT è l'ultima personalizzazione in ordine di tempo da parte del team tedesco di Hookie Co.

30 Giugno 2022

Roberto Rais - Autore

Hookie Co., fondata da Nico Müller e sua moglie circa sette anni fa, con sede a Dresda, ha prodotto una nuova customizzazione su una Honda CB250 del 1972, su commissione di un produttore tedesco di mountain bike chiamato YT Industries.

Una volta smontata la moto base, Nico e il suo team hanno deciso di mantenere il serbatoio originale, modificandolo leggermente per affinare i suoi contorni. Proprio dietro quest’ultimo si trova una sella personalizzata rivestita in pelle traforata, mentre la parte posteriore è completata da un codino angolare. L’impianto elettrico è stato sottoposto a una profonda revisione e presenta ora un cablaggio rivisto, una batteria agli ioni di litio e il modulo di controllo m-Unit di Motogadget.

Hookie ha poi ritenuto necessario onorare il motore bicilindrico parallelo da 249 cc con una sessione completa di sabbiatura, prima di dotarlo di filtri dell’aria aftermarket e di uno scarico in acciaio inossidabile fatto su misura. Le forcelle sono state ricostruite e trattate con un set di molle progressive, mentre gli ammortizzatori OEM sono stati eliminati del tutto per far posto al moderno hardware YSS Ecoline.

L’illuminazione è affidata a un’ottica JW Speaker e a un elemento a LED. L’area di guida è impreziosita da una nuova strumentazione, da clip-on lucidi e da indicatori di direzione a barra, oltre che da un paio di manopole Biltwell. Per quanto riguarda gli pneumatici, troviamo un Avon Speedmaster MKII all’anteriore e un Firestone Champion Deluxe sulla ruota posteriore di questa specialissima Honda.

Honda CB250 ROYT – Le immagini

8 Immagini

Lascia un commento