Jade, la café racer di Tamarit su base Triumph Thruxton

Gli spagnoli di Tamarit hanno customizzato una Thruxton di Triumph in stile café racer. Il risultato è meraviglioso

2 Febbraio 2022

Andrea Spitti - Autore

Gli spagnoli di Tamarit Motorcycles hanno preso molto sul serio le personalizzazioni sulla base di modelli Triumph tanto che in soli 5 anni hanno raccolto un grande catalogo di realizzazioni in una notevole quantità di stili. Questa Triumph Thruxton café racer è la loro centesima custom nonché una delle loro trasformazioni più impegnative fino a ora.

Chiamata Jade, vanta alcune parti realizzate dall’officina di Alicante, diversi dettagli unici e un sacco di stile. Per la loro centesima moto, gli specialisti spagnoli hanno deciso di crearla come preferivano invece di aspettare una commissione di un cliente.

Ingegneria di prim’ordine

Tamarit è partita da una Triumph Thruxton a carburatore pre-2008: il team ha tolto il motore e l’ha rinfrescato con migliorie alle valvole e all’albero motore. Hanno anche sostituito il radiatore dell’olio con un sistema integrato nella parte anteriore del telaio. La Thruxton aspira l’aria attraverso un paio di filtri pod e la butta fuori attraverso uno scarico due-in-uno di Zard, vestito con un’elegante barriera termica personalizzata e rifinito con una copertura a rete all’uscita.

Una grande esperienza ingegneristica è servita per la parte posteriore della Triumph. Tamarit ha esteso il forcellone, quindi ha tagliato i doppi supporti dell’ammortizzatore e realizzato un sistema mono-ammortizzatore rinforzato. Il supporto superiore si trova tra due piastre del telaio ausiliario saldate al telaio per sostenere il sedile. È un design pulito che ripete il motivo traforato sul rinforzo del telaio ausiliario. Un set di freni Beringer completa gli aggiornamenti del telaio.

Estetica da urlo

Tamarit ha diverse parti di carenatura nel suo catalogo, ma per questa Thruxton è stato tutto realizzato da zero, ad eccezione del serbatoio di carburante OEM. Per creare la nuova carena, il team ha prima usato l’argilla, poi è stato realizzato un pre-stampo seguito da uno stampo finale, prima di modellare le parti in fibra di vetro. Integrati ci sono anche un parabrezza personalizzato e un faro di una nuova Thruxton R.

La parte bassa è asimmetrica, con un rigonfiamento su ciascun lato che avvolge il motore riprendendone la forma. Un logo triangolare di Tamarit sulla parte destra imita quello di Triumph. Davanti troviamo un piccolo parafango in fibra di vetro, trattenuto da un rinforzo in alluminio. Nella parte superiore si trovano una una sella personalizzata in pelle, abbinata a un paio di ginocchiere sul serbatoio con lo stesso motivo di cucitura.

Il posto di guida è caratterizzato da un tachimetro Motogadget incorporato e leve KustomTech. I dettagli minori includono, per esempio, le nuove pedane. Tamarit ha anche riprogettato l’impianto elettrico, ricamblando la moto e trasferendo la batteria in una nuova posizione, sotto al forcellone.

Per la Triumph Thruxton café racer, Tamarit ha fatto le cose in grande sulle finiture. La verniciatura verde è tanto fine quanto sublime ed è punteggiata da badge personalizzati con tocchi in oro e ottone. Le parti metalliche come il telaio ausiliario, il forcellone e i coperchi delle valvole sono stati tutti cromati.

Tamarit Jade – Le foto

  • 14
  • Immagini

    Lascia un commento