Moto Morini porta ad EICMA la nuova X-CAPE

ll telaio è un traliccio in acciaio, il forcellone è in alluminio, mentre i cerchi sono a raggi e tubeless

24 Novembre 2021

Redazione - Autore

[delta-speaker]

Si avvicendano senza sosta le novità ad EICMA. Moto Morini presenta tra le altre cose X-CAPE, la nuova moto Adventure. ll telaio è un traliccio in acciaio, il forcellone è in alluminio, mentre i cerchi – di 19’’ all’anteriore e 17’’ al posteriore – sono a raggi e tubeless. La ruota anteriore da 19’’ e la forcella regolabile da ben 50 mm di diametro la rendono adatta ai passi di montagna così come ai sentieri sterrati.

La sella dalle dimensioni generose, comoda anche per il passeggero, è posizionata a soli 845 mm da terra. Disponibile come optional anche la versione ribassata a 820 mm da terra. La piastra superiore del manubrio presenta 3 differenti possibilità di regolazione, che unitamente ai risers appositamente studiati, consentono di modificare la posizione dello stesso in ben 6 differenti soluzioni.

Lo schermo TFT a colori da 7’’ dà accesso ad una panoramica completa e chiara con tutte le info sempre a portata di sguardo necessari nei viaggi più avventurosi, così come nel caotico traffico cittadino, garantendo un’ottima leggibilità anche in condizioni di luce sfavorevole.

L’ABS è escludibile (per entrambi gli assi) tramite l’utilizzo dei comandi presenti sul blocchetto al manubrio; questa procedura attiva una grafica dedicata sulla strumentazione, caratterizzata dalla sagoma di uno pneumatico da off-road che funge da contagiri.

Il blocchetto sul lato sinistro del manubrio può essere usato per navigare nei menu del display: la X-CAPE, oltre alle usuali informazioni ora offre di serie anche il sistema wireless per la rilevazione in tempo reale della pressione degli pneumatici.

È possibile, inoltre, selezionare un differente sfondo del display, scegliendo tra 4 differenti grafiche. Il sistema di comunicazione bluetooth integrato consente di gestire simultaneamente un telefono e due dispositivi auricolari, così da poter rispondere alle telefonate in ingresso o effettuarne di nuove, nonché navigare tra i propri brani musicali preferiti, il tutto senza distogliere lo sguardo dalla strada, con comandi a manubrio retro illuminati da una discreta luce bianca.

L’impianto frenante può contare su un equipaggiamento firmato Brembo. Le forcelle Marzocchi sono totalmente regolabili. Fondamentali gli pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR. Il parabrezza regolabile, in altezza, anche in marcia, con una sola mano; il portapacchi con ampi maniglioni per il passeggero e i fari full led completano la dotazione di serie.

Lascia un commento