Gp Americhe

Austin - Stati Uniti
(5513 m | 20 giri | 20 curve)
Giro record: 2'03"575 di Marc Marquez (2014)

Libere 1
Ven 1 Ottobre 16:55
Libere 2
Ven 1 Ottobre 21:10
Libere 3
Sab 2 Ottobre 16:55
Libere 4
Sab 2 Ottobre 20:30
Qualifiche
Sab 2 Ottobre 21:10
Warm Up
Dom 3 Ottobre 16:40
Gara
Dom 3 Ottobre 21:00
Austin motogp
Ultimo aggiornamento 5 Ottobre 2021

Redazione - Autore

Storia e curiosità

Il Gran Premio delle Americhe esordisce nel Motomondiale nel 2013. Fin dalla prima edizione, la corsa si è tenuta sul Circuit of the Americas, noto anche con la sigla di COTA. Il tracciato è situato ad Austin, nello stato americano del Texas.

La corsa si è svolta regolarmente dal 2013 al 2019, mentre nel 2020 non si è disputata a causa della pandemia di Covid-19. Hanno sempre corso le classi Moto3, Moto2 e MotoGP. Si tratta del terzo gran premio della storia negli Stati Uniti, dopo i precedenti tenutisi a Laguna Seca e Indianapolis

Proposto nel 2010, il tracciato è stato concepito per ospitare una gara di Formula 1 ed è stato progettato dalla HKS, inc., con la collaborazione del noto architetto tedesco Hermann Tilke. La pista ha una lunghezza di 5513 metri e comprende 20 curve, alcune delle quali prendono spunto da altri circuiti come Silverstone, Hockenheim e Istanbul.

Caratteristica è la sequenza di curve a S che prevede la curva cieca 10 e il tornantino della curva 11, per poi affrontare la forte frenata della 12. La pista viene sovrastata da un’imponente torre panoramica dall’altezza di 77 metri, oltre a contenere un apposito Anfiteatro costruito per ospitare grandi concerti.

Nella storia della MotoGP, Marc Marquez su Honda ha vinto ben sei edizioni su sette del Gran Premio delle Americhe, dominando dal 2013 al 2018. Nell’ultima edizione disputata, nel 2019, lo spagnolo è caduto lasciando campo alla Suzuki di Alex Rins. Quest’ultimo ha preceduto la Yamaha di Valentino Rossi e la Ducati di Jack Miller.

Informazioni Utili

9201 Circuit of the Americas Blvd, Austin, TX 78617, Stati Uniti

Tel. +1 512-301-6600
http://circuitoftheamericas.com/