Fabio Quartararo vuole garanzie prima di rinnovare il contratto con Yamaha

Il campione del mondo Fabio Quartararo lancia un ultimatum a Yamaha: senza aggiornamenti tecnici, niente firma del contratto per il 2023.

Fabio Quartararo
24 Novembre 2021

Raffaele Sarnataro - Autore

[delta-speaker]

Fabio Quartararo vuole garanzie tecniche prima di firmare un nuovo contratto con Yamaha per la stagione 2023. Il campione del mondo lancia una sorta di ultimatum alla casa giapponese.

Il francese ha richiesto una moto più veloce in rettilineo e in uscita di curva, in grado di competere contro la superpotenza della Ducati. In caso contrario, potrebbe diventare uno dei massimi colpi di mercato per altre scuderie.

Fabio Quartararo e il suo ultimatum

Nel prossimo mese di febbraio, in occasione dei test di Sepang, la Yamaha potrebbe revisionare il motore della sua M1. Ad ogni modo, qualche piccola modifica potrebbe non essere sufficiente per la casa motoristica giapponese per sfidare la Ducati, che ha concluso la stagione in corso con una serie di vittorie.

Fabio Quartararo non sembra tranquillo e vuole un mezzo meccanico adeguato al proprio contesto. Dall’accelerazione al telaio, passando per il rettilineo e metà curva, una moto deve saper unire tanti punti di forza. La sua Yamaha M1 non è il modello più veloce, ma può girare al meglio in curva. Ed è anche per questo che il francese ha saputo dare il meglio di sé soprattutto in qualifica. Tuttavia, l’utilizzo di un propulsore a quattro cilindri in linea resta uno svantaggio in gara.

Se Fabio Quartararo non otterrà ciò che tanto desidera dalla moto del 2022, potrebbe lasciare la Yamaha. In una stagione nella quale numerosi piloti sono in scadenza di contratto, quello del francese sembrava uno dei più sicuri. Eppure, Honda e Ducati starebbero già pensando al suo nome per la MotoGP 2023. La Yamaha vuole estendere l’accordo fino al 2024, ma il transalpino tentenna.

Ed ecco che la prossima stagione potrebbe fare da preludio a un grande cambiamento per il campione del mondo. Se arriverà un’offerta imperdibile, è molto probabile che cambi team, specie se la sua scuderia attuale non gli darà ciò che desidera. D’altronde, l’obiettivo del Diablo è riuscire a confermarsi in vetta. E per farlo, ci vuole una moto adeguata.

Lascia un commento