F1, McLaren-Audi: rottura della trattativa?

Dopo l'annuncio dell'ingresso di Porsche e Audi come motoristi nel mondiale proseguono le trattive con i team: McLaren-Audi pare ora improbabile

6 Maggio 2022

Luca Sgarbi - Autore

Pochi giorni fa c’è stato l’annuncio del gruppo Volkswagen di entrare in Formula 1 dal 2026 come motorista coi suoi due marchi Porsche e Audi. Le trattative per riuscire a mettere le mani sui futuri motori prodotti dalle due case continuano, ma c’è un colpo di scena, in base a quanto ha rivelato l’agenzia giornalistica Reuters.  

Audi-McLaren improbabile

In base a quanto ha rivelato una fonte vicina al Gruppo Volkswagen, le strade di Audi e McLaren potrebbero non congiungersi mai. “Le aspettative sui prezzi sono troppo distanti, l’accordo è altamente improbabile e le sue prospettive sono vicine allo zero”, ha detto la fonte a Reuters. “Nel frattempo, i colloqui con la svizzera Sauber, che gestisce il team Alfa Romeo con motore Ferrari, e la Williams continuano.

Proseguono le trattative

Intanto i colloqui tra il futuro motorista Audi e Williams e Aston Martin, entrambe attualmente alimentate da motori Mercedes, continuano. Entrambe hanno fatto sapere che sarebbero interessate a futuri legami con l’Audi. “Penso che per qualsiasi squadra che non ha un produttore dalla sua parte sia molto allettante avere questa possibilità”, ha detto il ​​Team principal di Aston Martin, Mike Krack, a Imola un paio di settimane fa.

Volkswagen e la voglia di F1

Il gruppo Volkswagen non è mai entrato nel circus della Formula 1. La casa tedesca fino a questo momento si è limitata a lavorare con la Red Bull nel Campionato del mondo di rally. “Secondo Porsche e Audi la Formula 1 è la leva più importante per aumentare il valore del marchio”, ha affermato lunedì il CEO di Volkswagen, Diess. “Con i piani per una maggiore presenza in Cina e negli Stati Uniti, l’attrazione per il più grande spettacolo di corse automobilistiche non farà che crescere”. Se per Porsche la partnership pare con Red Bull, per Audi è tutto apertissimo. A marzo, una fonte aveva detto a Reuters che Audi era pronta a offrire circa 500 milioni di euro per la McLaren come squadre per entrare nel Mondiale F1.

Lascia un commento