Come cambieranno i weekend di Formula 1 per il 2022

Ecco cosa c'è da sapere sui weekend di Formula 1 per quanto riguarda il 2022, con alcune modifiche importanti rispetto alla scorsa stagione.

weekend di Formula 1
17 Marzo 2022

Raffaele Sarnataro - Autore

Nel 2022, i weekend di Formula 1 avranno una struttura differente rispetto al recente passato. La FIA ha scelto di introdurre alcune modifiche anche in questo senso.

L’organizzazione sarà un po’ diversa rispetto al 2021 e piloti e scuderie sono già pronti a vivere un anno sempre più intenso. Le misure sono state introdotte al fine di contenere le spese economiche e rendere i fine settimana di gara più snelli.

Le novità del weekend di Formula 1 2022

In primo luogo, i weekend di Formula 1 del 2022 dureranno un giorno in meno. Infatti, non ci saranno più le conferenze stampa obbligatorie del giovedì, che sono state spostate al venerdì mattina. I piloti non avranno più l’obbligo di doversi recare presso le sedi dei Gran Premi con un giorno d’anticipo, ma potranno prendersela con una certa calma e avere un po’ più tempo per riposare tra un evento e quello successivo.

Ad ogni modo, chi vuole effettuare un sopralluogo in pista può farlo comunque ogni giovedì. Infatti, è possibile usufruire di un arco temporale di 3 ore e mezza per passeggiare sul circuito e carpirne anche i segreti più nascosti. La FIA utilizzerà il giovedì anche per ispezionare al meglio la pista e l’intero paddock.

Il cosiddetto driver media day viene quindi procrastinato al venerdì mattina. Tutti e 20 i piloti interagiranno con la sala stampa nel corso di due ore di tempo e devono finire di farlo almeno un’ora e mezza prima dell’avvio della prima sessione di prove libere. Quest’ultima durerà un’ora, per poi due ore di pausa che precederanno le FP2. La conferenza stampa dello staff delle scuderie si terrà il sabato mattina un’ora e mezza prima dell’avvio delle FP3, e non più tra le due sessioni di prova.

Lascia un commento