GP d’Olanda 2021: Max Verstappen in pole davanti a Hamilton e Bottas

Max Verstappen centra la pole position nel GP d'Olanda. Precede le due Mercedes, l'AlphaTauri di Gasly e le due Ferrari.

GP d'Olanda
4 Settembre 2021

Raffaele Sarnataro - Autore

Max Verstappen su Red Bull partirà dalla pole position nel GP d’Olanda. Il pilota di casa si è dimostrato molto più forte degli altri nel giro secco e ha bruciato la Mercedes di Lewis Hamilton.

La seconda fila sarà occupata dall’altra Freccia d’Argento di Valtteri Bottas e dalla AlphaTauri di un Pierre Gasly in grande spolvero. Quinta e sesta le due Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. In top ten anche un ottimo Giovinazzi, Ocon, Alonso e Ricciardo.

GP d’Olanda, il racconto delle qualifiche

La Q1 vede un costante miglioramento dei tempi, con pista sempre più gommata. Verstappen centra il primo giro veloce, ma nel finale sono le Ferrari di Leclerc e Sainz a precede Max e un notevole Giovinazzi. Sorprendente è l’eliminazione dell’altra Red Bull di Sergio Perez, che domani partirà dal 16° posto. Per lui un gran brutto colpo sul tracciato di Zandvoort, caratterizzato da una sede stradale non molto ampia. Ancora peggio l’Aston Martin di Sebastian Vettel, solo 17° davanti a Robert Kubica.

La Q2 del GP d’Olanda ricalca le prove libere del mattino, con Max Verstappen riesce a migliorarsi ancora di un secondo rispetto alla prima sessione. In ottima forma la Rossa di Leclerc, che si piazza in seconda posizione e precede Gasly e le due Mercedes. Da segnalare due bandiere rosse dovute a problemi per le Williams: la prima per George Russell che tocca il muretto ma riesce a rientrare per l’ultimo time attack e la seconda per un incidente occorso a Nicolas Latifi. Ne trae beneficio l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi, mentre va fuori la McLaren di Lando Norris.

Nella sessione decisiva per designare le prime dieci posizioni della griglia di partenza, Max Verstappen fa segnare il miglior tempo nonostante un problema al DRS nel terzo settore. Nel finale Hamilton resta a soli 38 millesimi dalla pole e supera il compagno di team Bottas, mentre le Ferrari vengono bruciate da un superlativo Pierre Gasly.

Per l’olandese si tratta della decima pole in carriera, la settima stagionale. Appuntamento alle ore 15 con il GP d’Olanda, con tanti spunti d’interesse e un’alta probabilità di una sola sosta per la maggior parte dei piloti, grazie a un’usura non eccessiva delle gomme.

GP d’Olanda: griglia di partenza

POS.PILOTANAZ.TEAMQ1Q2Q3
1Max VerstappenNEDRed Bull Racing1m10.036s1m09.071s1m08.885s
2Lewis HamiltonGBRMercedes AMG Petronas Formula One Team1m10.114s1m09.726s1m08.923s
3Valtteri BottasFINMercedes AMG Petronas Formula One Team1m10.219s1m09.769s1m09.386s
4Pierre GaslyFRAScuderia AlphaTauri Honda1m10.274s1m09.541s1m09.478s
5Charles LeclercMONScuderia Ferrari Mission Winnow1m09.829s1m09.437s1m09.527s
6Carlos SainzESPScuderia Ferrari Mission Winnow1m10.022s1m09.870s1m09.537s
7Antonio GiovinazziITAAlfa Romeo Racing Orlen1m10.050s1m10.033s1m09.590s
8Esteban OconFRAAlpine F1 Team1m10.179s1m09.919s1m09.933s
9Fernando AlonsoESPAlpine F1 Team1m10.435s1m10.020s1m09.956s
10Daniel RicciardoAUSMcLaren F1 Team1m10.255s1m09.865s1m10.166s
11George RussellGBRWilliams Racing1m10.382s1m10.332s
12Lance StrollCANAston Martin Cognizant Formula One Team1m10.438s1m10.367s
13Lando NorrisGBRMcLaren F1 Team1m10.489s1m10.406s
14Nicholas LatifiCANWilliams Racing1m10.093s1m11.161s
15Yuki TsunodaJPNScuderia AlphaTauri Honda1m10.462s1m11.314s
16Sergio PerezMEXRed Bull Racing1m10.530s
17Sebastian VettelGERAston Martin Cognizant Formula One Team1m10.731s
18Robert KubicaPOLAlfa Romeo Racing Orlen1m11.301s
19Mick SchumacherGERUralkali Haas F1 Team1m11.387s
20Nikita MazepinRUSUralkali Haas F1 Team1m11.875s

Lascia un commento