La Haas ha contattato solo Kevin Magnussen per sostituire Mazepin

Kevin Magnussen è stato scelto dalla Haas senza alcuna discussione ed è stato l'unico pilota preso in considerazione.

Kevin Magnussen
11 Marzo 2022

Raffaele Sarnataro - Autore

La Haas ha pensato solo a Kevin Magnussen per sostituire Nikita Mazepin. La scuderia americana guidata dal team principal Guenther Steiner non ha avuto alcun dubbio in merito alla scelta del suo nuovo pilota.

Nonostante i rumors andassero verso altri nomi, come ad esempio Hulkenberg, Fittipaldi e Giovinazzi, Magnussen è stato scelto fin da subito. Il danese affiancherà il tedesco Mick Schumacher, con l’obiettivo di riportare la scuderia di Gene Haas verso posizioni più interessanti rispetto al fondo dello schieramento.

Levin Magnussen, le parole di Guenther Steiner

Steiner ha sottolineato quanto credesse in Kevin Magnussen, pronto a tornare nella propria scuderia dopo solo un anno di assenza. La Haas ha parlato solo con il danese, tralasciando qualsiasi altra eventuale opzione. “Quando ci siamo separati da Nikita, stavo discutendo con Gene su chi fosse disponibile a guidare la vettura”, esordisce Steiner.

“Gene mi ha chiesto se Kevin sarebbe tornato. Io gli ho risposto che non ne avrei avuto idea, ma che avrei provato a chiamarlo. Lui mi ha detto subito di essere interessato. Penso che il suo arrivo sia solo un vantaggio, era già nella nostra squadra e la conosce benissimo. Abbiamo solo una settimana di tempo prima dell’inizio del mondiale in Bahrein, ma lui sa come muoversi ed è molto rispettato”.

Kevin Magnussen è stato alla guida della Haas per quattro anni, tra il 2017 e il 2020. La sua esperienza potrebbe risultare determinante ai fini delle sorti del team americano. Al tempo stesso, va sottolineata la sua importanza come punto di riferimento per Mick Schumacher.

“Abbiamo subito pensato fosse la scelta migliore anche per Nick. Non sapevo neanche se potesse venire con noi, avendo contratti in corso e non conoscendone i dettagli. Alla fine, è andato tutto per il verso giusto”, ha concluso Steiner. Magnussen potrà così trovare la piena dimestichezza con la Haas VF-22 in occasione del pomeriggio di oggi, durante i test pre-stagionali in Bahrein.

Lascia un commento