Mick Schumacher in attesa di rinnovare l’accordo con Haas per il 2022

Essendo un contratto che coinvolge pure Ferrari, mancano ancora alcuni dettagli prima della firma definitiva da parte del pilota tedesco.

Mick Shumacher
26 Luglio 2021

Redazione - Autore

C’è attesa per la firma di Mick Schumacher per la prossima stagione di Formula Uno. Il figlio del sette volte campione del mondo, che corre per il team Haas, dovrebbe essere al via con la medesima monoposto.

Ma attualmente la firma del contratto è stata ritardata perché è coinvolta una terza parte, secondo quanto affermato dal team principal Guenther Steiner.Schumacher in realtà aveva già concordato un accordo “pluriennale” con la squadra americana. Ma il 22enne tedesco ha recentemente indicato che il suo accordo per continuare a correre per Haas nel 2022 non era ancora stato finalizzato.

Parlando al Gran Premio di Gran Bretagna, Steiner ha rivelato che gli accordi iniziali sono in atto tra Haas e la Ferrari, la casa con cui è contrattualizzato Schumacher, aggiungendo che l’accordo richiede solo alcune finiture prima di essere completato. Coinvolgendo in questo accordo anche la stessa Ferrari.

“Mick ha ragione nel dire che non ha firmato, ci sono accordi in atto ma essendo un contratto a tre è sempre più difficile di quando è un semplice contratto uno a uno”, ha asserito Steiner. L’etica del lavoro e l’atteggiamento di Schumacher hanno impressionato la Haas, nonostante il giovane ferrarista abbia affrontato la prospettiva di guidare macchine non competitive e poco performanti durante la sua stagione da debuttante.

Haas continuerà la prossima annata con l’attuale line up di piloti, con Steiner che ha confermato che l’accordo di Nikita Mazepin sia già stato finalizzato: “Tutto è firmato lì, va tutto bene”. E c’era da aspettarselo dato la società Uralkali di suo padre Dmitry è lo sponsor principale della squadra.

Lascia un commento