Assicurare un veicolo a guida autonoma potrebbe avere un costo folle

La nuove regole messe in atto dallo stato americano di Washington, fanno tremare l'industria dei veicoli a guida autonoma

2023 Zoox 2 scaled 1
30 Dicembre 2022

Redazione - Autore

Le aziende che intendono testare veicoli autonomi nello Stato di Washington dovranno pagare un “salatissimo” prezzo per l’assicurazione grazie alle nuove regole stabilite dal legislatore statale. Dovranno infatti pagare una polizza che la copra per non meno di 5 milioni di dollari.

Il minimo statale per l’assicurazione di responsabilità civile per i conducenti regolari è di soli 25.000 dollari. Ciò significa che il requisito per le aziende che testano veicoli autonomi è 200 volte superiore a quello per i conducenti umani, a partire dal 1° gennaio 2023.

Inoltre, la legislazione richiederà alle aziende che conducono, testano o gestiscono veicoli autonomi nello stato di autocertificare prima di mettersi in viaggio, che i loro veicoli siano conformi ai requisiti statali.

Finora solo tre società risultano aver completato l’iter di autocertificazione. Si tratta di NVIDIA, Waymo, che è di proprietà di Google, e Zoox, che è stata acquistato da Amazon nel 2020. E proprio la città di Seattle è stata scelta come banco di prova da Zoox, a causa anche delle condizioni meteo particolarmente avverse, dato che le piogge sono molto frequenti.

“Un mare calmo non ha mai creato un abile marinaio, ed è esattamente lo stesso principio per la nostra tecnologia”, ha affermato Kai Wang, direttore delle previsioni di Zoox. “Le sfide di Seattle ci consentiranno di affinare il nostro stack software e, in ultima analisi, di migliorare il comportamento dei nostri veicoli”.

Lascia un commento