GEN.TRAVEL mostra il veicolo autonomo del futuro secondo Volkswagen

Con il concept GEN.TRAVEL, Volkswagen mostra un'interpretazione della mobilità di domani con possibili trasferimenti sui modelli di serie

23 Settembre 2022

Andrea Spitti - Autore

Volkswagen fa un ulteriore passo verso la guida completamente automatizzata presentando uno studio di design chiamato GEN.TRAVEL, un prototipo reale in grado di arrivare al Livello 5 di guida autonoma. Si tratta di una proposta che possa fungere da alternativa sostenibile ai voli di corto raggio.

La Casa automobilistica tedesca studierà e testerà a fondo il concept e, in base ai risultati ottenuti, alcune caratteristiche del GEN.TRAVEL potrebbero fare il debutto su veicoli di serie. Verrà mostrato per la prima volta domani, 24 settembre, al Chantilly Arts & Elegance nei pressi di Parigi.

“Il GEN.TRAVEL offre uno spaccato del viaggio del futuro. Ci mostra come potrebbe essere fra qualche anno la guida autonoma”, afferma Klaus Zyciora, capo del design del Gruppo Volkswagen. “Incarna un design visionario per la mobilità di domani. Si caratterizza per forme efficienti ed estremamente distintive. Così, in un periodo di perfezione tecnica e possibilità virtualmente illimitate, il concetto di forma che segue la funzione diventa ‘la forma segue la libertà’. L’automobile non sarà solo migliore, ma anche più eccitante che mai”.

Gli interni del concept possono essere personalizzati per ogni viaggio, in base alle necessità del momento, e offrono spazio per un massimo di 4 persone. Durante un viaggio di affari è possibile sfruttare la configurazione per riunioni con un quattro posti e un grande tavolo centrale. Allo stesso tempo, l’illuminazione ambientale dinamica crea un ambiente di lavoro piacevole, evitando anche il pericolo del mal d’auto.

A disposizione c’è anche una configurazione notturna, in cui è possibile convertire due sedili in due letti che possono essere completamente ripiegati. Un innovativo sistema di ritenuta del passeggero mantiene in sicurezza gli occupanti anche quando sono sdraiati.

Una volta in movimento, il GEN.TRAVEL è dotato di sospensioni attive con eABC (electric Active Body Control), che calcolano i movimenti verticali e laterali in modo da rendere il viaggio più rilassante. L’abitacolo con grandi superfici vetrate garantisce un’ottima visibilità, mentre le portiere ad ali di gabbiano facilitano l’ingresso e l’uscita dal veicolo.

Volkswagen GEN.TRAVEL – Le foto

27 Immagini

Lascia un commento