In Europa non piace la modalità Sentry di Tesla

Il sistema che consente di videosorvegliare la vettura è sotto accusa da parte di chi tutela la privacy dei cittadini e dei luoghi pubblici

Tesla Model S
6 Aprile 2023

Redazione - Autore

La Tesla ci vedono… forse pure troppo. Tanto che una “certa” modalità ha suscitato non poche polemiche nel Vecchio Continente. Stiamo parlando della modalità Sentry, una funzione di sicurezza che adopera le videocamere della vettura. 

Un sistema che nel tempo, anche grazie ad una serie di video pubblicati sui social che ne hanno enfatizzato il potenziale, ha aiutato spesso a catturare i criminali che hanno vandalizzato i veicoli Tesla. Tuttavia, la funzionalità ha attirato attenzioni indesiderate da parte di autorità e regolatori, che temono che le auto Tesla possano spiare gli altri.

In Cina dicono no

La Cina è stata tra le prime a sollevare la questione, affermando che Tesla potrebbe registrare segretamente in aree sensibili come basi militari e altri luoghi segreti. Successivamente, Tesla è stata presa di mira in Europa, dove il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) vieta la registrazione delle persone senza il loro consenso

A febbraio, Tesla ha evitato una multa nei Paesi Bassi dopo aver modificato il funzionamento della modalità Sentry e chiarito ai proprietari che hanno la piena responsabilità di dove e quando il sistema registra le immagini circostanti.

Tesla ha affrontato accuse simili in Germania dopo che un’associazione di consumatori ha citato in giudizio Tesla per aver filmato in pubblico senza consenso. Un portavoce dell’agenzia per la protezione dei dati di Berlino ha detto a Reuters che la persona alla guida dell’auto è responsabile delle immagini registrate. 

La responsabilità si estenderebbe alla società se le immagini fossero trasmesse e archiviate da Tesla. Questo è simile a quello che è successo nei Paesi Bassi all’inizio di quest’anno. Tesla ha assicurato in tal caso che i filmati della modalità Sentry sono archiviati solo nei veicoli e hanno cambiato il modo in cui funziona il sistema. Ad esempio, l’auto fa lampeggiare le luci per avvertire i passanti che il filmato è in fase di registrazione.

Sulla base delle restrizioni imposte dal GDPR europeo, sembra che il Sentry Mode non sarebbe così utile in Europa. Considerando che tutti i paesi dell’Unione Europea devono applicare le stesse normative, Tesla deve affrontare cause legali simili in tutto il continente. Ad un certo punto, potrebbe scegliere di paralizzare la modalità Sentry o rimuoverla del tutto dalle auto vendute in Europa.

Lascia un commento