La Pagani C10 si mette in mostra in alcune nuove foto

La nuovissima Pagani C10 si mostra con alcune foto rilevatrici di diversi aspetti del design: ecco che cosa sappiamo del modello.

Pagani Logo
6 Maggio 2022

Roberto Rossi - Autore

Il tanto atteso successore della Pagani Huayra, finora ribattezzato con il nome in codice C10, ha fatto il suo discreto esordio online mostrando una silhouette che è chiaramente ispirata alla Zonda.

Il prototipo è naturalmente coperto da un involucro mimetico ma, dai profili che è stato possibile finora scorgere, sembra essere simile alla foto trapelata nel gennaio dello scorso anno: le linee, il frontale piatto e basso con un naso triangolare, le luci posteriori montate verticalmente, sembrano reinterpretazioni moderne della Zonda. D’altra parte, alcuni dettagli come la forma delle prese del paraurti e il diffusore posteriore sembrano però essere più vicini alla Huayra, donando così al modello un look più originale.

Per quanto attiene gli altri dettagli che confermano lo stile Pagani, vediamo quattro tubi di scarico centrali organizzati in cerchio e gli specchietti aerodinamici che spuntano dai parafanghi.

In termini di propulsione, è invece stato confermato che la nuova Pagani sarà dotata di un 6.0 litri V12 biturbo non elettrificato di provenienza AMG, accoppiato ad una trasmissione manuale o automatica. Pagani ha anche rivelato che il team si è concentrato più sulla riduzione del peso che sull’aggiunta di cavalli, con la C10 che non andrà oltre i 900 CV.

Il debutto della nuova Pagani è previsto per il 2022, con le prime consegne a partire dal 2023. Un documento trapelato della società suggerisce che la commissione di prenotazione per uno slot di produzione della C10 è di 300.000 euro. Come i suoi predecessori, probabilmente la produzione sarà limitata a circa 300 unità.

Lascia un commento