La Rolls-Royce Cullinan si trasforma in fuoristrada grazie a Delta 4×4

L'azienda offre un kit di sollevamento da 3,15 pollici che, combinato con gli pneumatici più alti, solleva la Cullinan di 5,9 pollici (quasi 15 cm)

11 Aprile 2022

Redazione - Autore

Ci sono tante forme e formati di tuning, ma quando si tratta di Rolls-Royce, nonostante si tratti del SUV Cullinan, viene difficile immaginare un’elaborazione off-road (ne abbiamo invece viste di blindate). A meno che a metterci mano non sia il tuner tedesco Delta 4×4.

Pronti all’avventura?

La trasformazione non ha apportato alcuna modifica a motore e trasmissione. Dietro la tradizionale griglia Rolls-Royce Pantheon si trova un V12 biturbo da 6,75 litri che sviluppa 563 CV e 627 Nm di coppia. Motore accoppiato a un cambio automatico a 8 velocità e ovviamente alla trazione integrale.

La Cullinan si è invece resa protagonista di una trasformazione da SUV a “vero” fuoristrada. Ci sono infatti i faretti sopra il parabrezza, le piastre paramotore, la presa d’aria esterna e un portapacchi con tenda annessa sul tetto.

Delta4x4 ha montato pure i parafanghi adottando elementi più larghi, impiegando ruote da 20 pollici (in realtà più piccole di quelle da 22 pollici disponibili sulla Cullinan di serie). Tali ruote sono equipaggiate di pneumatici fuoristrada Mickey Thompson da 33 pollici. L’azienda offre anche un kit di sollevamento da 3,15 pollici che, combinato con gli pneumatici più alti, solleva la Cullinan di 5,9 pollici (quasi 15 cm) in più rispetto al modello di serie.

La conversione completa ha un prezzo di listino di 150.000 euro. Naturalmente bisogna aggiungere il costo di una Rolls-Royce Cullinan. Il kit di sollevamento costa da solo circa 15mila euro.

Rolls-Royce Cullinan by Delta 4×4 – Le foto

  • 11
  • Immagini

    Lascia un commento