L’Embark di Jayco è una vera casa su ruote

Se siete stufi dei vostri vicini, l'Embark della Jayco è una valida alternativa a una tradizionale casa in mattoni

16 Marzo 2022

Andrea Spitti - Autore

L’impennata del mercato degli RV (Ricreational Vehicle) ha fatto nascere diverse nuove aziende. Tra queste non c’è la Jayco, che opera nel settore dal 1968 e da allora si è imposta come una delle migliori quando si tratta di case su ruote. E l’ultima versione dell’Embark, ancora una volta, lo conferma.

Non per tutte le tasche

Si tratta di un camper di Classe A ed è il modello più costoso attualmente a catalogo: ciò significa che la Jayco l’ha riempito di quanto di meglio può offrire. Come la maggior parte degli altri motorhome sul mercato, l’Embark è disponibile in diverse configurazioni. Tuttavia, la più economica (la 37K) costa poco più di 333.000 euro e è in grado di ospitare 5 persone per la notte. Per qualche migliaio di euro in più si può optare per la 39BH e far dormire fino a 7 persone.

Tutte le versioni sono realizzate sulla base di un telaio Spartan K1. Lo stesso telaio viene utilizzato per alcuni camion dei vigili del fuoco e altri mezzi pesanti. Visto che tutte le versioni sono costruite sullo stesso telaio, anche il motore sarà identico per tutte: un diesel Cummins da 380 CV di potenza e 1.084 Nm di coppia che vengono inviate alle ruote posteriore attraverso un cambio automatico a 6 marce.

Per quanto riguarda la cellula abitativa, è composta da un tetto in fibra di vetro con soffitto in compensato, pareti laterali incollate sottovuoto con isolamento in schiuma di perline e un pavimento unito al telaio in alluminio sottostante. Il kit per l’inverno e i gavoni riscaldati sono di serie.

L’unico limitè è il budget

Cosa aspettarsi dall’arredamento di questo mega camper? La cabina è dotata di dispositivi di sicurezza più che sufficienti per mantenere al sicuro tutti gli occupanti. Per non parlare del comfort a bordo. I posti a sedere sono integrati nello spazio abitativo e possono ruotare in base alle necessità del momento.

Si rischia di perdersi addentrandosi nelle possibili combinazioni di materiali e dispositivi. Tra le dotazioni standard però troviamo un generatore Onan, una TV Samsung con soundbar e un lettore Blue Ray Sony. Troviamo anche un sistema di aspirapolvere centralizzato, pavimenti in gres porcellanato, un camino a LED con elementi riscaldanti e un altra TV nella zona notte.

Nella zona cucina si trova un grande lavello con rubinetto alto, un paino cottura a induzione, forno a microonde e un grande piano di lavoro all’ombra di un frigorifero di dimensioni domestiche. Per la notte, ogni disposizione permette una serie di opzioni tra cui letti a castello, un letto matrimoniale king-size e una dinette modulare, oltre a un divano trasformabile.

E se i vari optional a disposizione sul sito web non dovessero soddisfare tutti i desideri, si può sempre contattare Jayco che saprà come accontentare anche i clienti più esigenti. Ma sarà fondamentale portare un libretto degli assegni.

Jayco Embark – Le foto

  • 9
  • Immagini

    Lascia un commento