Mercedes-AMG C63 E Performance elettrificata pronta al debutto

Mercedes-AMG è pronta a far debuttare la sua nuova C63 E Performance: ecco caratteristiche e novità confermate.

19 Settembre 2022

Roberto Rais - Autore

Mercedes-AMG ha finalmente annunciato il debutto della nuova C63 per il 21 settembre. La rivale della M3 sostituisce il V8 della generazione precedente con una configurazione ibrida plug-in più potente e il marchio E Performance.

Il video teaser pubblicato su Instagram mostra una C63 argentata da diverse angolazioni, rivelando alcuni dettagli di design tra cui le branchie laterali, i gruppi ottici a LED, i cerchi in lega in stile AMG e lo spoiler posteriore a labbro in fibra di carbonio.

Rispetto alla meno potente Mercedes-AMG C43 4Matic, la C63 sfoggia così prese d’aria anteriori leggermente più sportive, branchie laterali uniche con scritta “turbo”, uno spoiler posteriore più pronunciato e quadrupli tubi di scarico a forma di rettangolo più massicci. L’ammiraglia ad alte prestazioni della gamma della Classe C sarà disponibile nelle versioni berlina e station wagon, per contrastare la BMW M3 Sedan/Touring e l’Audi RS4 Avant.

I cambiamenti più importanti, tuttavia, sono quelli sotto la carrozzeria. Troviamo infatti un gruppo propulsore ibrido plug-in che produrrà 661 CV (500 kW) di potenza e 750 Nm di coppia, molto più dei 500 CV (380 kW) del suo predecessore con motore V8 biturbo. Numeri che saranno raggiunti grazie a un motore a quattro cilindri da 2,0 litri con sistema mild-hybrid a 48V e un turbo elettrico che produce 464 CV (350 kW), oltre a un motore elettrico montato sul retro che contribuisce con altri 198 CV (150 kW) alle ruote posteriori. Il modello sarà dotato di serie del sistema di trazione integrale 4Matic+ a ripartizione posteriore e adatto alle derapate e di un cambio automatico a nove rapporti.

Lascia un commento