Nuova Citroen C5 X, l’ammiraglia decisamente alternativa

Debutta il nuovo crossover della casa francese. Un mix di stili a favore di spazio e comfort

15
12 Aprile 2021

Redazione - Autore

Nuova Citroen C5 X è difficile da classificare. Dopotutto sembra un po’ una station wagon, ma ha un’assetto relativamente alto tanto da sembrare un SUV e, allo stesso tempo, finiture e tecnologie di bordo la qualificano come ammiraglia. E le quote (4,8 metri di lunghezza, 1,86 di larghezza, 1,48 di altezza e 2,78 di passo), la rendono una vettura sufficientemente imponente.

Il passato visto al futuro

La nuova Citroen C5 X, al di là della X evocativa di vetture come le note CX e XM, rappresenta di fatto il nuovo che avanza. Certamente, indipendentemente dai gusti personali, la scelta di optare per una wagon quasi berlina simil SUV potrebbe essere originale. Ovviamente si presenta come l’ammiraglia di famiglia, pertanto si offre ad un pubblico di nicchia, soprattutto in un mercato come il nostro. Il frontale e il lato B riprendono il nuovo linguaggio stilistico promosso dalla recente C4.

Copyright William CROZES @ Continental Productions

Quello che molto probabilmente sarà una garanzia sulla nuova Citroen C5 X, è lo spazio. Il vano di carico ha una capacità di 545 litri che possono salire sino alla quota di 1.640 litri, abbattendo la seconda fila di sedili. In tema di sedute il crossover francese dovrebbe assicurare spazio e confort per 5 persone. I sedili sono imbottiti di una speciale schiuma, in grado di offrire una morbidezza degna di una poltrona.

Maxi schermo, maxi infotainment

La vita di bordo, al di là dello spazio, sarà caratterizzata da una forte componente tecnologica. Che, indipendentemente della presenza dei consueti protocolli Apple CarPlay e Android Auto (anche in modalità wireless), presenta un interfaccia decisamente grande. Il touch screen al centro della plancia è da ben 12” e va ad affiancare il quadro strumenti digitale.

Copyright William CROZES @ Continental Productions

A corredo dell’impianto multimediale c’è l’Extended Head Up Display, un primo passo verso la realtà aumentata del costruttore francese. Sono previste 4 prese USB destinate agli occupanti, oltre alla piastra ad induzione per la ricarica dello smartphone.

Al momento solo plug-in

Non sono molte le informazioni che riguardano la componente meccanica di nuoca Citroen C5 X. Quel che è certo è la presenza del powertrain ibrido plug-in che già correda modelli come Peugeot 3008 e 508. Ovvero quello formato da un motore turbo benzina di 1,6 litri da 180 CV e di un’unità elettrica. La potenza complessiva è pari a 225 CV, mentre il pacco batterie agli ioni di litio dovrebbe garantire circa 50 km di autonomia in modalità emissioni zero.

Ad alimentare il comfort della Citroen C5 X, l’ultima edizione delle sospensioni a controllo elettronico denominate Advanced Comfort. Tutto il resto è ancora da scoprire, come l’arrivo di altre motorizzazioni e la timeline della commercializzazione.

Lascia un commento