Home » News e novità auto » Nuova Mercedes SL, la roadster avrà la scocca in alluminio

Nuova Mercedes SL, la roadster avrà la scocca in alluminio

Rohbau neuer Mercedes-AMG SL Bodyshell new Mercedes-AMG SL

Torna la Mercedes SL. Torna ovviamente nel formato roadster. Torna adottando specifiche e soluzioni che, per quanto rielaborate in chiave moderna, sono un omaggio al passato della vettura della Stella. Ovvero di quella SL nata negli ’50 divenuta un’icona della storia Mercedes. Ecco perché la scocca sarà in alluminio. Il primo dettaglio che la casa di Stoccarda ha voluto svelare al pubblico.

Spazio ai materiali

La nuova architettura della roadster tedesca consiste nella combinazione di un telaio space frame in alluminio con una struttura autoportante. Nasce – come per la prima SL nel 1952 – letteralmente su un foglio di carta bianco. In quel di Stoccarda pare non abbiano utilizzato alcun componente del precedente modello SL o, ad esempio, dall’AMG GT Roadster attuale. Un debutto assoluto per una delle vetture più celebri della gamma tedesca, che riporta Mercedes sulla retta via della sportività “d’autore”. Ovviamente l’auto è sviluppata dagli specialisti di Affalterbach, quelli che mettono mano solo ai modelli che si fregiano dell’effige AMG. Una certezza in più per i puristi.

Novità il layout 2 + 2 posti, caratteristica che ha presentato agli sviluppatori sfide completamente nuove in termini di complessità. Senza rinunciare al piacere di guida, dopotutto stiamo pur sempre parlando di una SL. Non è però il solo alluminio ad essere protagonista di questa nuova generazione della roadster di Stoccarda. Presenziano pure acciaio, magnesio e materiali compositi.

Il magnesio è stato impiegato per il supporto del cruscotto. Mentre il telaio del parabrezza è in acciaio ad alta resistenza e formato a caldo. I componenti in alluminio pressofuso sono poi impiegati nei punti nodali.

I numeri della scocca

Rispetto alla serie di modelli precedenti, la rigidità torsionale della struttura della scocca è aumentata del 18 percento. La rigidità trasversale è del 50 percento superiore a quella dell’AMG GT Roadster, mentre la rigidità longitudinale è del 40 percento superiore. Il peso della scocca pura senza porte, cofano motore e baule, nonché senza parti di montaggio aggiuntive, è di circa 270 chilogrammi.

L’intero concetto del veicolo è orientato verso il baricentro più basso possibile. I tempi di sviluppo sono stati piuttosto rapidi. Ci sono voluti meno di tre anni dal quando il team, inizialmente formato da sole sei persone, ha intrapreso la strada della nuova SL. Nessuna informazione è stata rilasciata circa la meccanica della nuova vettura Mercedes. L’ultima indicazione rimasta riguarda il sito di produzione. La SL sarà costruita nello stabilimento di Brema, dove il modello precedente è già uscito dalla linea di produzione.