Perché questa 500 ha un bidone della spazzatura sul retro?

È apparsa online un'immagine di una FIat 500 elettrica con un bidone dell'immondizia montato nella parte posteriore. A cosa servirà?

337382613 776171333642551 8356647446715395629 n
5 Aprile 2023

Andrea Spitti - Autore

La Fiat 500e è un modello che si presta alle personalizzazioni. Ma una strana come quella che è apparsa alcuni giorni fa su Facebook non l’avevamo mai vista. Pare infatti che qualcuno, per qualche motivo, abbia installato un cassonetto della spazzatura nel retro della piccola elettrica.

L’immagine arriva dall’Olanda e potrebbe sembrare un pesce d’aprile, visto il periodo, ma la foto è stata pubblicata sul social network di Meta lo scorso 24 marzo, quindi tendiamo a escludere uno scherzo. Purtroppo oltre alla foto non abbiamo altre informazioni. Non sappiamo per esempio se il coperchio del bidone sia effettivamente funzionante.

Non conosciamo nemmeno la destinazione del veicolo: un vero e proprio mezzo per raccogliere l’immondizia o un veicolo promozionale, magari di un’azienda di raccolta dei rifiuti? Di certo sembra che il bidone sia stato modificato per adattarsi alla perfezione all’alloggiamento della 500, con guarnizioni in gomma lungo i bordi per mantenerlo a tenuta stagna.

Naturalmente un’installazione di questo tipo influenzerà negativamente l’aerodinamica della piccola vettura elettrica, abbassando ulteriormente l’autonomia della 500e che, nel modello entry level con batteria da 24 kWh, è di soli 185 km. Possiamo quindi escludere che si tratti di una modifica per ampliare il vano di carico per caricare il necessario per lunghi viaggi.

Lascia un commento