Quattro auto italiane che a breve potrebbero valere di più

Auto bella o che possa farci guadagnare rivendendola? Non bisogna per forza fare una scelta e queste auto italiane ne sono l'esempio

24 Settembre 2022

Andrea Spitti - Autore

Di solito si acquista un’auto perché piace quel determinato modello, non con la speranza di guadagnare con una futura rivendita. Tuttavia ci sono alcune vetture che potrebbero riuscire a soddisfare entrambe le esigenze: piacere a chi le compra e valere più in futuro che nel presente. Ecco quattro auto italiane che potrebbero aumentare il loro valore nei prossimi anni.

Alfa Romeo 75 (1987-1989)

La 75 è stata l’ultima Alfa Romeo progettata prima dell’acquisizione del marchio da parte di Fiat. La versione Quadrifoglio Verde era dotata di un V6 dal suono meraviglioso. L’Alfa Romeo 75 era veloce e offriva una quasi perfetta distribuzione dei pesi grazie alla configurazione transaxle. Le versioni Twin Spark si trovano intorno agli 8.000 euro, per le versioni V6 bisogna salire fino almeno 15-16.000 euro.

Lancia Delta HF Integrale (1987-1994)

Lancia vinse il Mondiale Rally per 6 anni di fila grazie alla Delta Integrale e ciò ha garantito a questa vettura lo status di classica da collezione. Gli ultimi modelli (Evo) sono i più ambiti dai collezionisti e arrivano senza problemi a valutazioni a 6 cifre, ma le edizioni precedenti costano un meno, tra i 30 e i 45.000 euro.

Alfa Romeo Spider (1966-1982)

Mentre le precedenti Giulia e Giulietta hanno già incrementato notevolmente il loro valore, la Spider è ancora abbastanza abbordabile. Le Duetto hanno già iniziato a costare di più, ma le ultime con la coda tronca si trovano ancora talvolta a prezzi inferiori, intorno a 15.000 euro.

Fiat Coupé (1993-2000)

La Fiat Coupé è senza dubbio l’auto più diffusa (e meno costosa) di questo quartetto e quasi sicuramente non varrà mai una fortuna. Ma è probabile che le sue quotazioni si alzino in futuro, anche perché al momento sono praticamente a terra, visto che si possono trovare esemplari in buone condizioni a 3.000 euro. Particolarmente interessanti sono le 2.0 20V che si possono trovare intorno ai 5.000 euro.

Lascia un commento