Xpeng G9 è il SUV elettrico con la ricarica più veloce al mondo

Xpeng presenta il nuovo SUV elettrico G9: ecco le sue principali caratteristiche prestazionali e di design.

23 Settembre 2022

Roberto Rais - Autore

Il brand cinese Xpeng ha presentato il nuovo smart SUV G9, il quarto veicolo della gamma del marchio dopo le berline P5 e P7 e il più piccolo SUV G3i. Il G9 si colloca al vertice della gamma Xpeng ed è dotato di un’ampia gamma di tecnologie che ne contraddistinguono in modo inequivocabile lo status di modello di punta dell’azienda asiatica.

L’auto è realizzata sulla piattaforma Edward di Xpeng, ha un passo compreso tra 2,8 e 3,1 metri, dovrebbe rivaleggiare con auto come Tesla Model Y e Nissan Ariya ed è offerta con due diverse configurazioni di motore e sei diverse specifiche.

Per quanto concerne i prezzi, la G9 partirà da poco meno di 45.000 euro quando, nel 2023, verrà lanciata in Europa. Il primo mercato a ricevere la vettura sarà probabilmente la Norvegia.

Le motorizzazioni

In particolare, i modelli a trazione posteriore della gamma (disponibili nelle versioni 570G e 570E) sono dotati di un motore posteriore da 308 CV e 430 Nm di coppia per un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h pari a 6,4 secondi. L’autonomia dichiarata è in questo caso pari a 570 km, anche se con un ciclo di test cinese, un po’ più ottimistico rispetto al regime WLTP utilizzato per i veicoli europei. Il modello RWD Long Range condivide lo stesso motore e le stesse prestazioni dell’auto Standard Range, ma aumenta l’autonomia della G9 a 700 km.

Sono disponibili tre modelli 4WD Performance: 650E Performance, 650X Performance e 650X Launch Edition. Tutte e tre le vetture sono dotate di trazione integrale grazie a due motori che offrono una potenza di 543 CV e una coppia di 717 Nm, con un tempo dichiarato di accelerazione da 0 a 100 km/h pari a 3,9 secondi.  

Secondo Xpeng, la G9 dispone di sette modalità di guida, tra cui una modalità Boost che aiuta l’auto a raggiungere la coppia massima in 0,15 secondi, mentre le sospensioni pneumatiche a doppia camera sono montate di serie e controllano un assetto a doppi bracci anteriori e a cinque bracci posteriori.

La capacità della batteria è di 96 kWh per entrambe le varianti di propulsione, mentre la G9 utilizza l’architettura elettronica X-EEA 3.0 dell’azienda, con il propulsore basato su un sistema a 800 volt per una ricarica ultra-rapida. Con velocità di ricarica fino a 480kW, è possibile aggiungere fino a 200 km di autonomia in soli cinque minuti, con una carica dal 10 all’80% in soli 15 minuti, rendendolo così il SUV elettrico con la ricarica più veloce al mondo, secondo il marchio.

La dotazione tecnologica

Passando alla dotazione tecnologica, troviamo un quadro strumenti digitale affiancato da una coppia di display che formano un unico pannello da 15”: il touchscreen sul lato del guidatore viene utilizzato per gestire il sistema di infotainment dell’auto, mentre il pannello sul lato del passeggero è un display secondario configurabile a piacimento per mostrare diverse informazioni aggiuntive.

Gli interni

Sempre nell’abitacolo vediamo la disponibilità di una plancia minimalista che ha un design simile a quello di Tesla, con un pad di ricarica wireless per il telefono posizionato nella console centrale, mentre la G9 è dotata di un nuovo sistema multimediale 5D, chiamato Xopera. L’impianto è dotato di un totale di 28 altoparlanti con una potenza fino a 2.250 W. È anche presente un nuovo assistente avanzato ad attivazione vocale.

I sistemi di assistenza

Evidenziamo inoltre come il G9 sia dotato di sensori LIDAR avanzati che fanno parte del sistema di assistenza alla guida di seconda generazione di Xpeng denominato XNGP. Oltre a una coppia di sensori LIDAR montati anteriormente che offrono un campo visivo di 180 gradi, il G9 dispone di altri 29 sensori e di una telecamera rivolta in avanti per il rilevamento degli oggetti. Il sistema ADAS di prima generazione di Xpeng – XPILOT – è montato di serie sulle versioni E della G9, mentre la nuova tecnologia XNGP con assistenza al cambio di corsia e guida completamente guidata in autostrada è presente sulle versioni X della vettura.

Il design

Lo spazio nel bagagliaio è di 660 litri con i sedili posteriori in posizione, salendo invece a 1.576 litri con i sedili posteriori abbattuti. Secondo Xpeng, inoltre, i sedili posteriori possono essere regolati per offrire un maggiore comfort, mentre la G9 dispone della funzionalità Vehicle-to-Load con una presa di corrente da 220v a bordo.

Il design della G9 è minimalista, con una barra di LED a tutta larghezza che collega i gruppi ottici. Il frontale, con la sua forma smussata, conferisce un aspetto imponente, mentre la linea del tetto fluida e il profilo semplice, con le maniglie delle porte a filo, conferiscono un aspetto premium. Nella parte posteriore, il G9 presenta un altro set di luci a tutta larghezza, uno spoiler nella parte superiore del portellone e un design liscio con un semplice badge “XPENG”. Il G9 monta cerchi da 21”.

Xpeng G9 – Le immagini

20 Immagini

Lascia un commento