L’AirYacht toglie il dubbio se volare o navigare

AirYacht unisce un superyacht da 60 metri e un dirigibile lungo 200 metri per lussuose vacanze in cielo, mare e terra

26 Aprile 2022

Andrea Spitti - Autore

Indecisi se viaggiare per mare o per cielo? L’AirYacht (lo dice già il nome) vi toglie l’imbarazzo della scelta con uno yacht che è in grado di prendere il volo! Quando si dice paghi (immaginiamo molto) uno e prendi due: infatti l’AirYacht comprende un lussuoso superyacht da 60 metri e un gigantesco dirigibile lungo 200 metri. L’azienda che l’ha pensato, anch’essa chiamata AirYacht, assicura che yacht e dirigibile possono essere usati indipendentemente, aumentando la versatilità.

Il dirigibile al momento è alimentato da un sistema di propulsione ibrido, ma il team di sviluppo spera di farlo funzionare in futuro unicamente a idrogeno. Con un equipaggio di tre persone a bordo, è in grado di raggiungere una velocità massima di 50 nodi (92,6 km/h) e volare a 3.000 metri di altezza. Secondo l’azienda ha anche un autonomia di circa una settimana.

Il superyacht che può essere attaccato al di sotto è dotato di uno scafo aerodinamico realizzato interamente in leggerissima fibra di carbonio. Distribuiti su tre livelli, gli alloggi si estendono su un’area di oltre 2.400 metri quadri che può ospitare fino a 12 ospiti in una disposizione a 5 o 6 cabine. Ovviamente non mancano le amenità come Jacuzzi, piscina, SPA, palestra, eliporto e garage per auto, tender e altri giocattoli.

Interessante che lo yacht non sia dotato di alcun motore, in quanto avrebbe aggiunto troppo peso. Quindi fa affidamento al dirigibile per muoversi. Quando le due unità devono separarsi, l’AirYacht è dotato di un innovativo sistema che permette di abbassare o alzare dolcemente lo yacht senza che il dirigibile debba mai toccare terra.

L’azienda comunica che gli ordini sono già aperti e la prima consegna è prevista per la fine del 2026.

AirYacht – Le foto

  • 8
  • Immagini

    Lascia un commento