L’XV67 è progettato per viaggi avventurosi e per i porti più eleganti

Progettato da Heesen e Winch, l'XV67 è abbastanza robusto per affrontare gli oceani ma anche elegante per non sfigurare a Saint-Tropez

29 Settembre 2022

Andrea Spitti - Autore

Il cantiere olandere Heesen e lo studio inglese Winch Design, che avevamo già conosciuto per aver progettato gli interni dell’Amels 60, hanno svelato il concept per un superyacht da 67 metri di lunghezza chiamato XV67. La nuova imbarcazione intende migliorare le caratteristiche di un altro yacht, l’Xventure del 2018, riprendendone lo stile e le sue robuste capacità ma con nuove soluzioni, nuovi layout e un maggiore appeal.

Per avere più spazio interno, i tender sono stati spostati sul ponte di poppa. Lo spazio precedentemente occupato dal garage è stato utilizzato per aumentare le dimensioni delle cabine destinate agli ospiti. Questa modifica ha permetto anche di creare una cabina armatoriale a tre piani con un ponte dedicato.

Un altro aspetto positivo è il fatto che il ponte di poppa può ospitare tender e sottomarini più grandi di quanto potrebbe mai fare il garage. Altre caratteristiche di rilievo sono un eliporto, una serie di piattaforme espandibili a poppa e un ampio salone di prua.

L’XV67 è un robusto esploratore in grado di attraversare il globo, ma resta abbastanza elegante per sentirsi a casa anche nei porti più esclusivi. Lo yacht ha un aspetto esterno pulito e all’avanguardia con linee audaci e una silhouette forte. Ha lo stesso scafo in acciaio dell’Xventure, ma è ben 10 metri più lungo.

Il nuovo XV67 rimane fedele al nostro intento progettuale originale: creare un voyager eccezionalmente capace e bello che ispirerà i proprietari ad avventurarsi in nuovi territori”, ha affermato il team di Winch in una nota.

Heesen e Winch sostengono che l’XV67 sarà un trampolino di lancio per la creatività del cliente, che potrà personalizzare lo yacht in base ai suoi gusti. Questo vale anche per i motori: si potrà scegliere un sistema diesel tradizionale ma anche la propulsione ibrida disponibile su tutti gli yacht Heesen.

Lascia un commento