Southern Wind svela gli interni del Nyumba

Lo yacht a vela Nyumba mostra per la prima volta i suoi interni luminosi e ventilati, progettati sulla base delle richieste dell'armatore

71ae24f0 c7f0 11ed 931f 4fd5acc1a4ed nyumba sailing
4 Aprile 2023

Andrea Spitti - Autore

Dopo averlo varato alla fine del 2022, Southern Wind ha mostrato per la prima volta gli interni del Nyumba, lo yacht a vela di 29,2 che ha iniziato le prove in mare nel 2023. Si tratta del primo modello a propulsione ibrida costruito dal cantiere sudafricano ed è stato progettato per un velista esperto con l’ambizione di competere in regate per superyacht e di navigare intorno al mondo con un equipaggio ridotto.

Lo yacht presenta un’architettura navale di Farr Yacht Design, mentre il progetto interno ed esterno è stato firmato da Nauta Design. L’imbarcazione è dotata di uno scafo e di un ponte in sandwich composito avanzato, costituito da un centro in Corecell rivestito su entrambi i lati da uno strato di resina epossidica e carbonio, con raccordi in titanio per risparmiare peso e rendere più facile la manutenzione.

73157d20 c7f0 11ed a042 43d0d3544baf nyumba skylight

La configurazione interna dello yacht mette a disposizione una cabina armatoriale a prua e due cabine con bagno privato a centro barca, mentre la zona destinata all’equipaggio si trova a poppa. Tutte le cabine e i bagni garantiscono un ambiente luminoso e ventilato, grazie ai portelli che lasciano entrare luce e aria. Anche il salone principale beneficia di molta luce naturale, con un portello scorrevole in vetro, ampie finestre sullo scafo e un grande lucernario che corre lungo la tuga.

Fedele al suo nome Nyumba, che in swahili significa casa, deve permettere ai suoi proprietari di passare lunghi periodi in mare, con interni comodi e accoglienti, il cui stile è stato gestito direttamente dai proprietari scegliendo dall’ampia gamma di opzioni messi a disposizione da Southern Wind.

733958d0 c7f0 11ed a042 43d0d3544baf nyumba master cabin

Altri servizi includono un garage per tender da 4,5 metri e un beach club di 8,5 metri quadri. Per massimizzare questo spazio, il cantiere sudafricano ha implementato un sistema intelligente composto da due sezioni pieghevoli: lo specchio di poppa e parte della coperta. In caso di maltempo, la sezione inferiore può essere inclinata verso l’alto per proteggere il garage dallo sbattere delle onde. Con il meteo più clemente, può invece essere messo in posizione orizzontale per facilitare le operazioni sul tender.

Southern Wind Nyumba – Le foto

  • 7
  • Immagini

    Lascia un commento