Il Westfalia Kelsey mette bagno e doccia sul Ford Transit Custom

Grazie a un'attenta distribuzione degli spazi, il Westfalia Kesley riesce a dare un equipaggiamento completo al van di Ford

2021 Kelsey Ford Slider
18 Ottobre 2022

Andrea Spitti - Autore

Il Ford Transit Custom è un veicolo che si presta alla camperizzazione. Se n’è accorta anche Westfalia, allestitore spesso associato a Volkswagen, che realizza il suo primo van compatto con tetto a soffietto basato basato sul veicolo dell’ovale. Il Westfalia Kelsey si caratterizza per soggiorno anteriore, cucina laterale e doccia e wc nella parte posteriore.

Così il marchio tedesco, appartenente al gruppo francese Rapido, riesce a dotare il Transit Custom di un equipaggiamento completo grazie a una configurazione atipica per questo tipo di veicolo, che ricorda quella del Nugget Active Plus realizzato da Ford proprio in collaborazione con Westfalia.

wmf21 kelsey 02

A bordo del Westfalia Kelsey la cucina posizionata sul lato del passeggero. Si tratta di un mobile lungo particolarmente pratico, dotato di un piano di lavoro. Sul lato destro si trova una panca per due persone rivolta in avanti e un tavolo rimovibile. Entrambi i sedili della cabina di guida sono girevoli ma è presente anche una panca separata che può essere collocata dove si vuole e nasconde sotto alla seduta un pratico portaoggetti.

Sul retro, sullo stesso lato della cucina, c’è un armadio per i vestiti. Sul lato opposto si trova il frigorifero e la toilette chimica. Tra il wc e l’armadio c’è uno spazio che può servire per riporre i bagagli e le attrezzature. Ma qui si nasconde anche il piatto doccia.

Come la maggior parte dei furgoni compatti con il tetto a soffietto, il Westfalia Kelsey ha il letto principale sul tetto. Questo ha le stesse dimensioni del letto che si ottiene ribaltando la panca della dinette, ovvero 190×120 cm.

Westfalia Kelsey – Le foto

  • 7
  • Immagini

    Lascia un commento