X-Gloo ha in mente un camper su base VW con tetto gonfiabile

X-Gloo collabora con SCA per creare un tetto sollevabile sui camper: il primo prototipo sembra promettere molto bene...

scax 3
15 Marzo 2023

Roberto Rossi - Autore

X-Gloo è una società tedesca che desidera integrare i suoi sistemi di copertura pop-up gonfiabili su un mercato più ampio, quale quello dei camperisti. A tal fine, ha collaborato con uno dei principali costruttori europei di tetti pop-up per mostrarne i vantaggi, dando vita a un prototipo che si trova installato su un concept van VW dallo stile molto eccentrico e in grado (quasi) di addoppiare lo spazio interno.

scax 2

Ricordiamo che X-Gloo è stata fondata più di 15 anni fa e, gradualmente, si è fatta una positiva reputazione internazionale per le sue tende e strutture gonfiabili. I suoi prodotti sono progettati per l’uso temporaneo durante le fiere, per il soccorso in caso di calamità e per altri scopi ma, evidentemente, per la società tutto questo non era sufficiente. Ecco dunque l’idea di apportare la propria esperienza ai camper, integrando i gonfiabili nella progettazione strutturale di componenti espandibili come i tetti a scomparsa e le pareti espandibili.

Per mettere a punto la propria idea, X-Gloo ha collaborato con il marchio tedesco SCA al fine di esplorare la possibilità di un tetto gonfiabile pop-up per camper che potesse offrire tutti i vantaggi di un pop-top tradizionale, ma con l’aggiunta delle pareti gonfiabili. Invece di sollevarsi manualmente o elettricamente tramite puntoni, il tetto basato su X-Gloo si gonfia tramite un compressore d’aria attivato premendo un pulsante all’interno del veicolo o con un telecomando. Secondo X-Gloo, questo tetto pop-up può gonfiarsi o sgonfiarsi in meno di due minuti.

scax 1

Naturalmente, mettendo a frutto la propria esperienza, X-Gloo ha voluto creare una struttura più robusta e stabile di quelle comunemente trovabili sul mercato. Per questo motivo ha utilizzato il suo tessuto 3DTex creando un nuovo spazio su quattro pareti, pronta a resistere al vento e alle intemperie. Il sistema di gonfiaggio pneumatico monitora e mantiene la pressione delle pareti per stabilizzare il sollevamento del tetto, mentre il design del tessuto a più celle garantisce il mantenimento della pressione in caso di danni a un’area ristretta. Il materiale è progettato per essere riparato rapidamente in caso di danni minori.

Infine, le pareti gonfiabili di X-Gloo offrono un isolamento migliore rispetto ai tradizionali teli pop-up, sia sotto il profilo acustico che termico. Sebbene il tetto X-Gloo per camper sia ancora un prototipo, la positiva esperienza sopra una Volkswagen T6 SCA sembra lasciare intendere che la fase di produzione non sia poi così lontana…

Lascia un commento