Come pulire i dischi dei freni auto

Come prendersi cura dei dischi dei freni delle auto in modo pratico ed efficace.

18 Giugno 2021

Roberto Rais - Autore

I dischi freni auto sono una parte fondamentale dell’impianto frenante a disco. Realizzati in vari materiali (dalla ghisa all’acciaio, dalla ceramica all’alluminio, passando ai materiali metallici), e in diverse forme (pieno, ventilato, a margherita) e superfici (forata, segmentale, baffata, liscia), sono purtroppo spesso soggetti a un temibile nemico: la ruggine.

Ma come pulire i dischi dei freni auto? Quali prodotti e tecniche utilizzare?

In questo approfondimento cercheremo di fare il punto su questo tema, soffermandoci esclusivamente sul disco freno auto, protagonista della nostra guida.

Pulire dischi freno auto: come fare

Con il passare del tempo i dischi del freno auto tendono a sporcarsi e deteriorarsi, ricoprendosi di ruggine che va a intaccare la superficie di questo componente. D’altronde, non bisogna stupirsi: questo elemento dell’impianto frenante è costantemente sotto attacco di elementi atmosferici, umidità e altri componenti che finiscono con il danneggiarlo.

Prima di procedere oltre, permettici una piccola buona notizia: i dischi dei freni auto sono componenti in frequente movimento. Se infatti si effettua una frenata, la superficie arrugginita dovrebbe essere rimossa dalla parte lucida del disco.

Le cose si fanno un po’ più complesse nel caso in cui invece la ruggine interessi il mozzo o il bordo dei dischi freni auto: in questo caso è necessario procedere togliere la ruggine manualmente prima che questi finisca di danneggiare il disco.

Chiarito quanto sopra, quel che devi fare per poter pulire i dischi dei freni auto è smontare la ruota e rimuovere il componente, in maniera tale che tu possa operare con maggiore facilità, sicurezza ed efficacia.

Quindi, prendi una spazzola metallica e una carta abrasiva: entrambi gli elementi potranno essere facilmente acquistati in un negozio specializzato. Una volta tolta la ruggine, rivesti le parti che sono adiacenti la superficie interessata con la carta di un giornale e vernicia il disco per riportarlo alle origini. Puoi anche aiutarti con una bomboletta zinco spray, o una bomboletta con vernice resistente alle alte temperature: il costo di questo prodotto è molto basso (circa 10/15 euro) e ti garantirà un buon risultato finale.

Come prevenire i danni sui freni dell’auto

A questo punto del nostro approfondimento dovrebbe essere piuttosto chiaro che, se si ha l’opportunità di farlo, sarebbe opportuno cercare di:

  • coprire la propria auto con un telo
  • parcheggiarla in un box auto

in maniera tale che la pioggia, cadendo, non determini un’ossidazione dei dischi freno auto.

In ogni caso, una periodica manutenzione di questo elemento, permetterà di contenere il rischio di un deterioramento troppo rapido dei dischi. Una situazione che, purtroppo, non potrà che condurre alla loro sostituzione. Meglio non sottovalutare questo aspetto, no?

Lascia un commento