Cosa fare se fai il pieno con il carburante sbagliato

Avete fatto il pieno con il carburante sbagliato? Se non avete acceso il motore niente panico, altrimenti potrebbero essere guai...

23 Marzo 2022

Andrea Spitti - Autore

La sveglia non ha suonato, siete in ritardo al lavoro ma il serbatoio della vostra auto è praticamente vuoto. Vi fermate al distributore, sovrappensiero prendete una “pistola” ed erogate il carburante. In quel momento vi accorgete che avete messo il carburante sbagliato e avete messo il diesel in un’auto a benzina o viceversa. È un’eventualità che accade più spesso di quanto si possa immaginare.

Non accendete il motore

Per minimizzare le possibilità di danneggiare il motore, è molto importante non accendere il motore. Se vi rendete conto di aver riempito il serbatoio con il carburante sbagliato siete fortunati. Ovviamente la vostra giornata sarà comunque rovinata, ma il motore della vostra auto non subirà conseguenze.

La prima cosa da fare è segnalare il vostro problema al personale della stazione di servizio. Vi aiuteranno a spostare la macchina. Il serbatoio del veicolo dovrà essere completamente svuotato. Visto che si tratta di un lavoro potenzialmente pericoloso vi sconsigliamo di farlo da soli.

Benzina in un diesel o diesel in un benzina?

Se non vi siete accorti immediatamente di aver riempito il serbatoio con il carburante sbagliato e siete ripartiti come se nulla fosse, sarà la vostra auto a farvelo presto capire facendo strani rumori e alla fine fermandosi. L’entità dei danni al motore e al sistema di alimentazione varia in base al tipo di veicolo e al carburante che di solito usa.

Mettere il diesel in un’auto a benzina è “meglio” che fare il contrario, perché il gasolio deve essere compresso prima di bruciare. Ci sono possibilità che il motore in questo caso non parta nemmeno, specialmente se il il livello di carburante era molto basso prima del rifornimento.

Nel caso in cui abbiate rifornito un’auto diesel con la benzina e abbiate acceso il motore, è probabile che la prima a guastarsi sia la complessa pompa del carburante ad alta pressione, seguita poco dopo dagli iniettori. Il diesel ha anche un azione lubrificante: le proprietà solventi di della benzina elimineranno ogni forma di lubrificazione. Il problema più grande è che parti come la pompa e gli iniettori sono molto costose e tutto il sistema dovrà essere smontato e analizzato.

Come evitare l’errore?

La risposta più ovvia è di prestare molta attenzione e controllare più di una volta quale carburante si sta per mettere nel serbatoio. In Italia, di solito gli erogatori verdi sono per la benzina e mentre per il diesel vengono usati altri colori (spesso giallo, nero o blu). La maggior parte delle auto ha un’etichetta all’interno dello sportello del serbatoio che indica quale carburante usare. Oppure lasciate fare al personale del distributore.

Lascia un commento