Cos’è e come funziona lo steer by wire

Che cos'è la tecnologia steer by wire, perché potrebbe essere un nuovo standard e quali vantaggi apporta rispetto ai set tradizionali

omg 054
8 Settembre 2023

Roberto Rossi - Autore

Il sistema steer by wire è una tecnologia di recente introduzione nel mondo delle auto di serie e che potrebbe presto diventare un punto di riferimento per le quattro ruote, sostituendo i classici comandi idraulici e meccanici, in favore di un set di controlli elettronici.

Il sistema non è peraltro una novità assoluta, considerato che ricalca – fatte le debite proporzioni – quanto già in uso nel settore aeronautico da diverso tempo, dove si è preferito optare per comandi elettronici, in luogo di quelli idraulici e meccanici, al fine di avere una migliore precisione nel controllo dei veicoli.

Insomma, con l’uso dello steer by wire, ogni azione del conducente si trasformerà in segnali digitali: alla sterzata provvederà così un motore elettrico che è applicato alle ruote, che sostituirà i set tradizionali con piantoni e cremagliere.

Come funziona lo steer by wire

Dalle righe di cui sopra dovrebbe essere già intuibile quale sia il funzionamento dello steer by wire, che invece di collegare fisicamente il volante alle ruote mediante l’albero dello sterzo, utilizzerà sensori e attuatori elettronici per trasmettere i comandi che il conducente impartisce, alle ruote.

Così facendo la guida sarà più sicura e anche più confortevole:, vengono infatti eliminate tutte le reazioni che sono trasmesse allo sterzo, considerato che mancando un collegamento meccanico non ci saranno più le sollecitazioni tipiche della strada, che possono poi ripercuotersi sul volante.

Steer by wire

Il sistema è invece costituito da tre componenti principali:

  • il sensore di posizione del volante
  • l’unità di controllo elettronica
  • gli attuatori di controllo delle ruote.

Il primo, il sensore di posizione del volante, è in grado di rilevare la posizione e la direzione del movimento, trasformandoli in impulsi elettrici grazie a una centralina che può elaborarli in tempo reale e segnalare il movimento da esercitare alle ruote mediante gli attuatori elettronici.

Evidentemente, il ruolo della centrina sarà anche quello di personalizzare il proprio stile di guida: il conducente potrà infatti trasmettere le proprie preferenze, arrivando a disporre di una conduzione del mezzo sempre più versatile e vicina a quanto desiderato.

La tecnologia steer by wire è più sicura?

La tecnologia è ritenuta più sicura rispetto alle alternative e può aprire scenari di guida anche a persone che hanno difficoltà nell’uso dei sistemi tradizionali, come le persone diversamente abili.

La sicurezza del sistema è inoltre assicurato dal fatto che sono previsti dei  sistemi a doppia e tripla ridondanza che garantiscono un backup in caso di guasto di un componente, sostenendo pertanto una capacità di controllare il veicolo in ogni condizione.

a4032e3f f8cc 474e b8e2 a7d2487d714e

Naturalmente, di fronte a tutti questi vantaggi, c’è anche un contro: il costo di questo sistema tende ad essere notevolmente più elevato rispetto a quanto non accada con le auto tradizionali e, dunque, almeno però un po’ di tempo, è lecito immaginare che lo steer by wire sarà presente in pochi allestimenti, particolarmente esclusivi, come questo della Toyota bZ4X.

Lascia un commento