Ecco tutte le app per sapere dove sono ubicate le colonnine di ricarica

Trovare una colonnina per la ricarica della propria auto elettrica è sempre più facile: vediamo insieme quali sono le migliori app su Play Store e App Store!

19 Ottobre 2021

Roberto Rais - Autore

Nel nostro Paese il numero degli automobilisti oggi in possesso di un’auto elettrica è in costante crescita. E, come tale, è in crescita anche l’interesse nei confronti della ricerca delle colonnine per la ricarica delle batterie dei veicoli elettrici.

Fortunatamente, oggi l’esigenza di individuare le reti di ricarica per le auto elettriche viene facilmente soddisfatta dalla disponibilità di apposite app che ci permettono di comprendere dove si trovino le migliori colonnine, aggiornando la composizione delle reti in tempo reale, o quasi.

Cerchiamo di condividere insieme quali siano le migliori.

PlugShare

Cominciamo da PlugShare, un’app gratuita che consente di trovare più di 300 mila stazioni di ricarica nelle reti principali di tutto il mondo, Italia inclusa. Dispone di numerosi filtri, opzioni di pianificazione degli spostamenti e stato di funzionamento delle colonnine di ricarica.

Grazie anche a funzioni di condivisione delle colonnine, alla presenza dei pagamenti in-app e al monitoraggio delle sessioni di ricarica, PlugShare è sicuramente una delle app più note e più utilizzate dagli automobilisti che hanno un’auto elettrica.

L’app è scaricabile gratuitamente sia dal Play Store che dall’App Store.

NextCharge

Anche NextCharge è un’utile applicazione che consente di pianificare correttamente un viaggio, per trovare le colonnine di ricarica più utili e vedere quanto distano. È dunque possibile – ove ammessa tale opzione – prenotarne una, o ancora utilizzare i filtri sulla base del costo, della potenza e delle modalità di accesso, e ancora aggiungerle tra i preferiti.

Contrariamente a molte app di questa categoria, inoltre, NextCharge non è legata ad alcune operatore specifico e, dunque, ti permette di visualizzare più operatori nella stessa schermata. Per quanto concerne i pagamenti, sono ammessi regolamenti con carta di credito o PayPal.

L’app è disponibile sia per Android che per iOS.

JuicePass

JuicePass è l’app di riferimento di Enel X, attraverso cui i clienti possono gestire i propri servizi di ricarica e altre funzionalità della mobilità elettrica. L’app permette infatti di cercare le stazioni di ricarica che sono compatibili con il proprio servizio, prenotare la colonnine e raggiungerle in modo rapido.

Le opzioni di utilizzo dell’app sono numerose. Ad esempio, è possibile avviare, interrompere e programmare la durata della ricarica, monitorare l’energia erogata e la potenza di ricarica, consultare lo storico dei consumi e tanto altro. Ricordiamo che è disponibile sia una versione per Android che una per iOS, gratis.

Open Charge Map

Open Charge Map è un’altra app molto semplice, che ci permette di visualizzare su mappa le colonnine di ricarica per il proprio tragitto. L’app, grazie alla natura open source richiamata dallo stesso nome dell’applicazione, può permettere di trovare la stazione di ricarica di riferimento al di là della territorialità o dell’operatore.

L’app è molto completa e, anche se non rientra certamente tra le preferite degli operatori italiani, è pur possibile ottenere da essa diversi vantaggi, grazie al fatto che la mappa delle stazioni è costantemente alimentata dagli utenti stessi, che possono aggiungere le colonnine segnalandole direttamente dalla stessa app.

Si trova sia sul Play Store che sull’App Store e, ovviamente, è gratis.

Evway

Anche Evway rientra a pieno titolo tra le app più note nel settore. Una volta avuto accesso all’app ci troveremo dinanzi a una mappa che permette di visualizzare e trovare intuitivamente la stazione con la colonnina di ricarica pubblica più utile per il proprio tragitto, in Italia e in Europa.

Oltre a permettere il raggiungimento della colonnina attraverso le indicazioni del navigatore, e oltre a poterle filtrare in base alle caratteristiche richieste, l’app mette a disposizione di tutti gli utenti anche quali sono i luoghi di interesse che si trovano nelle prossimità della stessa colonnina.

Ovviamente anche questa app è gratuita, e si trova sia sul Google Play Store che sull’App Store.

e-Moving

Con eMoving torniamo invece nel novero delle app dei singoli operatori. In questa caso parliamo di A2A, che ha realizzato questa app proprietaria per mostrare a tutti i suoi clienti dove sia disponibile la colonnina di ricarica più vicina e più utile.

Tra i vari dettagli che l’app è in grado di fornire, anche la possibilità di scoprire quali sono i prezzi di ricarica e quali sono le disponibilità. La mappa presenta le diverse tipologie di colonnine e, tramite i filtri, è possibile scegliere se visualizzarle tutte o solo quelle Fast Charge.

e-Moving di A2A può essere scaricata sia tramite il Play Store che mediante l’App Store.

D-Mobility

Anche D-Mobility è un’app proprietaria di uno specifico operatore, Duferco Energia, e come tale è pronta a geolocalizzare le colonnine di ricarica di questa società. Attraverso l’app è anche possibile controllare lo stato di salute delle stesse in tempo reale, salvare le colonnine preferite, cercare le strutture Amiche e tanto altro ancora.

L’app opera inoltre anche con l’attivazione della sessione di ricarica, permettendo così di monitorare la potenza istantanea, l’energia che viene assorbita, le notifiche sullo stato di ricarica. D-Mobility è ovviamente disponibile sia per i dispositivi Android che per i dispositivi iOS.

Be Charge

Be Charge è l’app della stessa società milanese, utile per cercare le colonnine di ricarica del gruppo energetico lombardo. Attraverso l’uso di Be Charge è dunque possibile scoprire quali sono le colonnine di ricarica più vicine, quale sia il loro stato di funzionamento, la potenza erogata, al distanza. È inoltre possibile prenotare la stazione di ricarica desiderata, avviare e interrompere la ricarica in-app, pagare l’energia e tanto altro ancora.

L’app è disponibile sia per Android che per iOS.

EMOBITALY

Come le precedenti, anche EMOBITALY propone alla propria utenza la possibilità di verificare quali siano le stazioni di ricarica più vicine nei dintorni, oltre a inviare i dati al navigatore e avere così una utile opzione per raggiungerle in modo più comodo e diretto.

Attraverso le sue funzioni è dunque possibile scoprire quali sono le stazioni di ricarica nei paraggi, inviare i dati al navigatore satellitare per raggiungerle in modo più comodo, visualizzare i prezzi e tanto altro ancora.

L’app è disponibile gratuitamente sia sul Play Store che sull’App Store.

Plug&Go

Plyg&Go è l’app proprietaria di Edison, il cui scopo è – intuibilmente – quello di favorire la ricerca delle colonnine di ricarica. Sulla mappa mostrata sul dispaly è dunque possibile cercare le stazioni di ricarica presenti, e leggere tutte le informazioni di maggiore dettaglio, come ad esempio l’effettiva disponibilità, la tipologia di ricarica e così via.

I filtri sono inoltre in grado di discriminare in maniera più precisa le proprie ricerche, andando ad esempio ad individuare solo le colonnine che non superano una determinata soglia di potenza o quelle che sono dotate di uno specifico tipo di connettore.

L’app è disponibile sia sull’App Store che sul Play Store, ovviamente gratis.

Lascia un commento